Università telematica internazionale UNINETTUNO

Q4ADHD - Quality Assurance in VET for learners with ADHD

Programma globale: ERASMUS +
Programma specifico: KA2 - Cooperation and Innovation for Good Practices
Call: 2016
Project Number: 2016-BG01- KA202-023714
Durata: 36 mesi (01/09/2016 - 31/08/2019)
Project Manager: Mirolyuba Madjarova
Coordinatore Scientifico UNINETTUNO: Maria Amata Garito
Project Manager UNINETTUNO: Alessandro Caforio
WebSite: https://tools4adhd.eu/


Sintesi

Il progetto “Quality Assurance in VET for learners with ADHD (Controllo della Qualità nella VET per studenti con ADHD)” ha come obiettivo di contribuire a migliorare l’offerta della qualità della VET - Vocational Educational Training (Formazione Professionale) per allievi con SEN - Special Education Needs (Bisogni Educativi Speciali) attraverso l’implementazione di principi di Controllo della Qualità nella VET in linea con le raccomandazioni EQAVET.

Sulla base dei risultati dell’analisi dello stato dell’arte relativo ai sistemi    QA (Quality Assurance) a livello europeo implementati nel settore, i partner del progetto individueranno i fattori di successo (“cosa funziona”) nella VET per allievi con ADHD e nel passaggio al mondo del lavoro.

Il Consorzio stabilirà un “Quality Assurance Framework and Tools” come supporto effettivo ai fornitori di VET per pianificare, implementare, monitorare e valutare la loro offerta formativa e le strategie per poter affrontare le sfide che riguardano la partecipazione nella iVET e nella cVET; e legato ad un ciclo di feedback continuo tra i due sistemi.


Descrizione

Nella Strategia Europea CE per la Disabilità 2010-2020, la Commissione Europea nota “il forte impegno della Ue e degli Stati Membri a migliorare le condizioni economiche e sociali delle persone con disabilità” e inoltre sottolinea “l’aspirazione a creare un’Europa senza barriere”. In Europa, secondo recenti stime ci sono 15 milioni di bambini con SEN (EC 2012) e circa il 5% della popolazione di diciottenni è affetta da ADHD. Un’indagine generalizzata ha indicato che il 50-60% dei bambini e degli adolescenti con ADHD continuerà ad avere adulti con ADHD (Childhood predictors of adult ADHD, Lara Carmen, 2009).

Considerando i risultati dell’analisi dei bisogni condotta da partner per preparare questa proposta, nonostante le diverse politiche e misure prese sia a livello europeo che nazionale, resta da considerare ancora parecchi problemi:

-          Accesso limitato ad una diagnosi tempestiva e accurate dell’ADHD (nelle scuole, nei posti di lavoro). Generalmente questi disturbi non sono trattati dall’approccio basato sulla formazione permanente: dagli asilo nido all’educazione per adulti e VET.

-          Un numero limitato di personale specializzato per l’integrazione nel processo educativo.

-          Mancanza di “State Education Standards (SES)” per i bambini con SEN in tutti i paesi Ue, sebbene siano in fase di sviluppo nuovi standard Ue.  L’assenza di SES si ripercuote negativamente sullo sviluppo di un sistema di controllo della qualità sostenibile, che, a sua volta, è importantissimo per un’efficace preparazione degli studenti con SEN per la loro crescita professionale futura.

-          Scarsa consapevolezza riguardo a “cosa sia l’ADHD” e delle opportunità esistenti per sostenere gli allievi ADHD e le loro famiglie. I fornitori di VET, esperti e professionisti dovrebbero essere più attivi nel presentare questi disordini e nel disseminare le informazioni sulle opportunità di assistenza nei diversi paesi.

 

La principale conseguenza di questi problemi è che gli allievi con ADHD spesso lasciano la scuola ottenendo scarse qualifiche e hanno maggiori probabilità di diventare dei disoccupati o delle persone inattive. Pertanto, i partner svilupperanno uno “European Quality Assurance Framework” per la VET insieme ad un vero e proprio toolkit a supporto dei fornitori di VET per migliorarne l’offerta VET e quindi promuovere l’impiegabilità degli allievi ADHD.


Obiettivi

Gli obiettivi principali di questa proposta sono:

-          Promuovere un’educazione iVET più inclusive per gli allievi con bisogni speciali (Special Educational Needs - SEN), in particolare student con deficit di attenzione/ disturbi da iperattività (Attention-Deficit/Hyperactivity Disorder - ADHD), al fine di ridurre le disparità per quanto riguarda i risultati di apprendimento, per aumentare il tasso di occupazione dei laureati e migliorare i tassi di completamento dei corsi iVET;

-          Sviluppo di meccanismi di Controllo della Qualità nei programmi i-VET per allievi con SEN, stabilendo misure specifiche per progettare, implementare, monitorare e valutare la formazione erogata;

-          Supportare le organizzazioni nell’ambiente professionale iVET, in particolare per gli allievi, fornendo loro esempi di buone pratiche e nuovi metodi di lavoro da applicare. 


Ruolo UNINETTUNO

UNINETTUNO sarà responsabile del “Intellectual Output O1 - Compendium of good practices in the field of EQAVET implementation in VET for learners with ADHD” (con il support di Effebi, NART e FORO e con la collaborazione di altri partner).

Le attività specifiche previste in O1 sono: 

-          Fornire esempi per i sistemi QA implementati e indicatori di QA applicati dai fornitori VET (rispetto agli indicatori EQAVET).

-          Selezionare buone pratiche di implementazione EQAVET da parte di fornitori VET. Tra i vari esempi individuati, i partner selezioneranno quelli che sono considerati più pertinenti al progetto e acquisiranno maggiori dettagli per poter definire i contenuti del Compendium.

Inoltre, UNINETTUNO collabora come partner al resto degli “Intellectual Outputs”.

 



Partner

PartnerNazioneContattiWeb
DIMITRA- Dimitra Education & Consulting S.AGreciaContattiWeb
Effebi Association ItaliaContattiWeb
FolkuniversitetetSwedenContattiWeb
FTF- FORO Tecnico de Formacion SpagnaContattiWeb
NART- National Association of Resource TeachersBulgariaContattiWeb
SCIFY- Science for YouGreciaContattiWeb
Sofia UniversityBulgariaContattiWeb
UNINETTUNOItaliaContattiWeb

Sede centrale

Corso Vittorio Emanuele II, 39
00186 Roma - ITALIA
C.F.: 97394340588
P.IVA: 13937651001

Posta certificata

info@pec.uninettunouniversity.net

Segreteria Studenti

Numero verde: 800 333 647
tel: +39 06 692076.70 (1)
e-mail: info@uninettunouniversity.net

Videoconferenza

Biblioteca 1^ piano: 90.147.90.157
Sala Riunioni 5^ piano: 90.147.90.158

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Lasciaci i tuoi dati


Richiedi informazioni