Università telematica internazionale UNINETTUNO

3D Printing in VET

Programma globale: ERASMUS+
Programma specifico: KA2 - Cooperation and Innovation for Good Practices
Call: 2019
Project Number: 2019-1-EL01-KA202-062909
Durata: 24 mesi (01/09/2019 - 31/08/2021)
Project Manager: Charalambos-Nikolaos Piteris
Coordinatore Scientifico UNINETTUNO: Maria Amata Garito
Project Manager UNINETTUNO: Dario Assante
WebSite: https://3dprintinginvet.eu/


Sintesi

Anche se le stampanti 3D esistono da quasi 30 anni, il recente aumento delle stampanti a basso costo ha portato a proclamare l'inizio di una nuova rivoluzione industriale. Le scuole e le biblioteche di tutto il mondo stanno offrendo questi potenti strumenti agli studenti nelle aule e agli "spazi creativi" dedicati, dove sono accompagnati da altri strumenti di fabbricazione. Ad esempio, la Cina sta inserendo stampanti 3D in ciascuna delle sue 400.000 scuole elementari. Negli Stati Uniti, stanno aggiungendo stampanti 3D a basso costo nelle scuole, in particolare nei programmi CAD, ma anche nelle aule di studi sociali e di arte tradizionale e persino nei programmi aziendali.
Se la stampa 3D è parte integrante della nuova rivoluzione industriale, è anche un valido strumento per rivoluzionare anche l'insegnamento e l'apprendimento. Portare questi strumenti nelle aule consente di avere a disposizione strumenti pedagogici spendibili nell'apprendimento pratico. Il progetto 3D-VET intende mostrare come la stampa 3D può aggiungere un apprendimento pratico per approfondire l'approccio teorico alle materie tradizionali.
Aiutare gli studenti a comprendere l'applicazione e il potenziale di questo nuovo tipo di tecnologia sarà importante per aiutarli a prepararli per un mondo in cui tecnologie simili saranno sempre più comuni, in particolare nei contesti STEM.
L'uso delle stampanti 3D nella formazione sta guadagnando popolarità a livello internazionale. Finora la tecnologia è stata in gran parte limitata alle aule di Design e Tecnologia (DT). Esiste tuttavia un considerevole potenziale per il loro utilizzo all'interno di una serie di materie educative, ad esempio per consentire collegamenti tra matematica, design e fisica in modo simile, ad esempio, al "suono" che consente collegamenti tra musica, fisica (proprietà delle onde), biologia (udito) e ingegneria (progettazione di sale da concerto).

Descrizione

Negli ultimi anni la stampa 3D è diventata una realtà e cresce rapidamente con l’obiettivo di sviluppare nuove tecnologie per quasi tutti i campi. A livello globale, la stampa 3D su larga scala viene utilizzata per potenziare la formazione, al fine di creare modi più efficaci di apprendimento e risultati migliori tramite l’uso di modelli stampati in 3D in classe. Questo progetto affronta la crescente necessità di utilizzare la tecnologia di stampa 3D in ambienti educativi e discute numerosi esempi dello stesso campo già applicato in Europa.
Le stampanti 3D hanno un ruolo importante da svolgere in classe. Oltre alle forti connessioni curriculari agli standard moderni, queste macchine supportano le pedagogie del 21 ° secolo che non solo coinvolgono gli studenti nel loro apprendimento attuale, ma insegnano loro come utilizzare elementi fisici per favorire l'apprendimento nel resto della loro vita. Le scuole e gli istituti di formazione che desiderano introdurre tecnologie di stampa 3D nell'insegnamento delle STEM e le materie di progettazione devono tener conto del tempo necessario per formare gli insegnanti e integrare nuovi approcci all'insegnamento. Ciò consente agli insegnanti, partendo da una base minima di esperienza nelle tecnologie 3D, di avere tempo sufficiente per riflettere sulle varie possibilità e per lavorare con altri insegnanti per sviluppare e attuare le loro idee.
Il progetto evidenzia la necessità di una formazione iniziale di buona qualità dei formatori quando introducono nuove tecnologie, compresi gli approcci didattici e l'uso efficace delle stampanti 3D nell'istruzione. Ciò sarà realizzato fornendo un programma di formazione competitivo specializzato per gli insegnanti e gli educatori del VET, basato su esperienze internazionali. Il programma di formazione supporterà gli insegnanti e gli educatori ad acquisire le conoscenze, abilità e competenze necessarie per l'uso di stampanti 3D su diverse materie educative insegnate nel settore del VET.

Obiettivi

PRIMO RISULTATO: PROGRAMMA DI FORMAZIONE 3 PER LA STAMPA 3D
Il progetto esaminerà innanzitutto le capacità e le competenze essenziali che un educatore / insegnante di VET dovrebbe avere per utilizzare una stampante 3D in una classe VET. Sulla base delle attività di ricerca (IO1 e IO2), i partner procederanno alla definizione delle competenze chiave standard per gli insegnanti VET.
Con la mappatura delle competenze miriamo a sviluppare un programma di formazione innovativo, su misura per educatori VET che insegnano diverse discipline (ad es. scienza, tecnologia, ingegneria, matematica, fisica, biologia, arte; scultura, architettura, pittura, ecc.) . Il corso di formazione proposto mira a preparare insegnanti ed educatori VET ad applicare e utilizzare stampanti 3D nelle loro classi. Il programma di formazione sviluppato nell'ambito di questo progetto consisterà in moduli riguardanti vari argomenti secondari e sarà erogato tramite una piattaforma di apprendimento online. Il programma di formazione modulare consentirà ai tirocinanti di testare particolari moduli o argomenti secondari se hanno esperienza passata in un'area.
SECONDO RISULTATO: UN NETWORK INTERNAZIONALE
Il network di stampa 3D sarà incorporato e nominato proprietario ufficiale del corso di formazione. Autorizzerà i membri della rete per offrire il corso a livello nazionale. Sebbene inizialmente limitato a sei paesi, sarà nostro obiettivo espandere la rete per includere altri partner e altri paesi dopo la fine del progetto. Il corso di formazione Moodle sarà quindi adattato alle esigenze dei nuovi partner con l'aggiunta di nuovo materiale educativo.
TERZO RISULTATO: UN MODELLO PER LA PIANIFICAZIONE, LO SVILUPPO, IL MONITORAGGIO E L'EROGAZIONE DELLA TECNOLOGIA DEI CORSI DI FORMAZIONE
Un sottoprodotto molto importante del progetto sarà lo sviluppo di un modello per l'uso della tecnologia di comunicazione per facilitare lo sviluppo e l'erogazione di corsi di formazione. I metodi di comunicazione da utilizzare in questo progetto potrebbero essere utilizzati per costruire comunità di apprendimento a fini educativi, ma possono anche essere impiegati per lo sviluppo e la gestione del progetto. Ciò che intendiamo, in breve, è sviluppare un modello di project management assistito dalla tecnologia e di erogazione della formazione, che adatteremo alle esigenze educative.

Ruolo UNINETTUNO

UNINETTUNO, svolge attività didattica e di ricerca sulla stampa 3D. Dal punto di vista della ricerca, UNINETTUNO ha una collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche italiano e una collaborazione più specifica sulle attività che si concentrano sullo studio di nuove tecnologie di stampa e sulla caratterizzazione meccanica dei materiali stampati in 3D. Per questo motivo coordina le attività dell'IO1 - Rapporto di ricerca sulla stampa 3D nella formazione. Contribuisce a tutte le attività di formazione professionale, formazione e divulgazione e tradurrà materiale in italiano in collaborazione con CEIPES.


Partner

PartnerNazioneContattiWeb
KEKAPER - Region of Crete - Lifelong Learning, Education And Employment Department - Development Direction Rethymno Regional Unit- Region Of CreteGreciaContattiWeb
European Education & Learning InstituteGreciaContattiWeb
Karlsruher Institut Fuer TechnologieGermaniaContattiWeb
CEIPES - Centro Internazionale per la Promozione dell'educazione e lo Sviluppo ItaliaContattiWeb
Escola Técnica de Imagem e Comunicação AplicadaPortogalloContattiWeb
Università Telematica Internazionale UNINETTUNOItaliaContattiWeb
Wyzsza Szkola Ekonomii I Innowacji W LubliniePolandContattiWeb
Inercia DigitalSpagnaContattiWeb

Sede centrale

Corso Vittorio Emanuele II, 39
00186 Roma - ITALIA
C.F.: 97394340588
P.IVA: 13937651001

Posta certificata

info@pec.uninettunouniversity.net

Segreteria Studenti

Numero verde: 800 333 647
tel: +39 06 692076.70 (1)
e-mail: info@uninettunouniversity.net

Videoconferenza

Biblioteca 1^ piano: 90.147.90.157
Sala Riunioni 5^ piano: 90.147.90.158

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Lasciaci i tuoi dati


Richiedi informazioni