Images

Spot-on youth for a democratic, informed and more crisis-responsive EU society

Programma globale: Erasmus +
Programma specifico: Cooperation partnerships in youth
Call: Erasmus+ 2021 - KA220-YOU - Cooperation partnerships in youth
Project Number: KA220-YOU-37C1EDE2
Durata: 22 mesi (28/02/2022 - 27/12/2023)
Project Manager: UNINETTUNO
Project Manager UNINETTUNO: Serena Bernardini - Davide Vietri


Sintesi

superYOUTH mira a sviluppare un programma transnazionale di educazione non formale per animatori socio educativi in modo tale da fornire competenze e strumenti per poter poi formare al meglio i giovani sul contrasto alla DMM. 

Descrizione

Un'ampia gamma di fattori che influenzano i mass media digitali, compresi i social media, sta cambiando profondamente in termini di qualità, impatto e credibilità i requisiti necessari alle generazioni più giovani per interpretare adeguatamente e correttamente i contenuti online a cui si accede. Poiché l'ambiente digitale è ampiamente accessibile e gratuito, è facile incorrere in tre tipi di informazione: disinformazione, misinformazione e malinformazione (DMM). Possiamo distinguere tra disinformazione, ovvero informazioni false e volutamente fuorvianti create e diffuse con intento malevolo, e misinformazione, informazioni false che vengono propagate senza intento malevolo. La malinformazione invece, consiste in informazioni vere diffuse con intento malevolo. L'impatto della DMM sui giovani che non hanno le competenze necessarie per valutare adeguatamente i contenuti online porta a sfide intrinseche e radicate che, se trascurate, possono plasmare negativamente le future generazione di cittadini europei. L’analisi del fabbisogno formativo nei paesi partner ha rilevato lacune ed esigenze specifiche: a) mancanza di riconoscimento delle qualifiche degli animatori socio educativi (Youth workers); b) assenza di meccanismi che stimolino i giovani ad essere proattivi contro il DMM; c) mancanza di competenze per gestire i gruppi a rischio e favorirne l'inclusione; d) mancanza di competenze tra gli animatori socio educativi per sostenere la cooperazione intersettoriale; e) capacità limitate nel guidare i giovani ad affrontare le sfide quotidiane ed impegnarsi nella cittadinanza attiva e nel diritto democratico; f) capacità limitate nell'adozione di tecniche di formazione innovative e comportamentali che aiuterebbero i giovani a combattere già sviluppate distorsioni dovute alla passata esposizione al DMM.  

In questo contesto, superYOUTH mira a sviluppare un programma transnazionale di educazione non formale per animatori socio educativi in modo tale da fornire competenze e strumenti per poter poi formare al meglio i giovani sul contrasto alla DMM.


Obiettivi

Risultato 1 (PR1): Curriculum per contrastare la disinformazione, misinformazione e malinformazione (DMM): 4 moduli di competenza da integrare in MOOC aperti all’educazione non formale / Simulatore virtuale di identificazione delle fake news / Strumenti di apprendimento innovativi / Certificazione YOUTHPASS.

Risultato 2 (PR2): Animatori socio educativi formano il kit di strumenti per formatori sul DMM: Unità di competenza DigComp e certificazione DigComp / Meccanismi di insegnamento e apprendimento innovativi che favorirebbero il costruttivismo, l'inclusione nell'istruzione digitale e un'efficace istruzione online / Toolkit di formazione sulle fake news dell'UNESCO (che sarà ampliato con un elemento comportamentale per combattere i pregiudizi preesistenti dei giovani formati attraverso l'esposizione al DMM) / Storytelling e tecniche di web-radio.

Risultato 3 (PR3): Una piattaforma ad accesso aperto e moderata da esperti, dove i giovani possono segnalare notizie false e chiedere consigli e dove possono impegnarsi per contrastare manipolazioni e propaganda, contribuendo così all'inclusione sociale e all'impegno civico: Dati caricati per facilitare ai giovani l'identificazione delle fake news  /  Metodologia di garanzia della qualità  /  Identità visiva del progetto e materiale divulgativo  /  “SuperYOUTH Alumni Network” composto da esperti qualificati in fake news


Ruolo UNINETTUNO

UNINETTUNO è leader del Risultato 1 (PR1): Curriculum per contrastare la disinformazione, misinformazione e malinformazione (DMM). Le attività da svolgere saranno: 

Attività 1.1 – Sviluppo dei contenuti didattici dell’unità

Attività 1.3 - Revisione e adeguamento dei contenuti – l’attività verrà coordinata da HELIXCONNECT, ma il CU3 verrà rivisto da UNINETTUNO FGB e DCN

Attività 1.5 - Pilots virtuali e miglioramento dei contenuti

Attività 1.6 - Certificazioni – HELIXCONNECT coordinerà l’attività, e UNINETTUNO preparerà lo YouthPass

UNINETTUNO sarà poi partner dei PR2 e PR3



Partner

PartnerNazioneContattiWeb
YET - ASTIKI MI KERDOSKOPIKI ETAIREIAGreciaContattiWeb
HELIXCONNECT EUROPE S.R.LRomaniaContattiWeb
DPOCCItaliaContattiWeb
CIP - Citizen in PowerCyprusContattiWeb
Fondazione BrodoliniItaliaContattiWeb
Digital Communication NetworkGreciaContattiWeb