Università telematica internazionale UNINETTUNO

Attività di Ricerca - Facoltà di Beni Culturali

L’attività di ricerca svolta dai Professori e Ricercatori della Facoltà di Beni Culturali ha dato spazio a programmi di ricerca individuali e di facoltà.
Nel 2019 la Facoltà di Beni Culturali ha partecipato al Bando H2020 DT-Transformations-11- 2019: Collaborative approaches to cultural heritages for social cohesion con due progetti:

  1. INART: Inclusion through arts and cultural heritage
  2. JointHeritage. Joining cultures and integrating communities using co-creation and novel collaboration tools on cultural heritage content.

La Facoltà di Beni Culturali ha inoltre partecipato al bando per il Fondo Integrativo Speciale per la Ricerca (FISR) con il progetto GIANTS: Geological Investigations within an Archaeological network of Technologies and Sciences.

Nel 2020 la Facoltà di Beni Culturali ha partecipato al Bando H2020 - SC6-TRANSFORMATIONS-2018-2019-2020: TIMEPIECE - active Immersive platform for scientists Providing digital preserved Content retrieval.

La ricerca della Facoltà di Beni Culturali privilegia gli ambiti principali dell’area archeologica, storica, storico-artistica, contestualmente al settore disciplinare dei docenti incardinati:

Nell’area archeologica:

  • Rituali funerari nella Creta di età neopalaziale e postpalaziale (XVIII-XIII sec. a.C.);
  • Contatti tra l’isola Creta e l’Egeo orientale durante la media e tarda Età del Bronzo;
  • Produzioni ceramiche e degli aspetti artigianali nella Creta meridionale e centrale all’inizio dell’epoca neopalaziale (XVIII-XVII sec. a.C.);
  • Il sito di Alonaki (Juktas) e l’inizio dell’epoca Neopalaziale nella Creta centro-settentrionale.

Nell’area Storico-Artistica:

  • Temi di Collezionismo e Museologia dal XV al XXI secolo;
  • Artisti e artigiani nella Roma del Seicento: residenze e botteghe;
  • La collezione Colonna a Roma: indagine sulla formazione e gli sviluppi di una raccolta principesca tra XVII e XVIII secolo.
  • Disegni di architettura ed effimero di ambito tosco-romano nel Seicento

Nell’area Storica:

  • Tecniche preindustriali: sviluppo della metallurgia del ferro, diffusione di nuove acquisizioni per lo sfruttamento dell’energia idraulica, rapporti tra siti minerario-metallurgici e insediamenti nell’Italia e nell’Europa medievale;
  • Incastellamento e nuove fondazioni signorili e cittadine
  • Prosopografia delle famiglie aristocratiche del contado fiorentino tra X e XII secolo;
  • L’aristocrazia toscana tra VI e XII secolo alla luce delle fonti scritte e archeologiche;
  • Forme di mobilità sociale interna al mondo rurale nell'età della crescita (XII-XIII): i milites nell’Italia centro-settentrionale e l’economia signorile
  • Azione politica e pratiche di governo degli imperatori svevi in Toscana

Sede centrale

Corso Vittorio Emanuele II, 39
00186 Roma - ITALIA
C.F.: 97394340588
P.IVA: 13937651001

Posta certificata

info@pec.uninettunouniversity.net

Segreteria Studenti

Numero verde: 800 333 647
tel: +39 06 692076.70 (1)
e-mail: info@uninettunouniversity.net

Videoconferenza

Biblioteca 1^ piano: 90.147.90.157
Sala Riunioni 5^ piano: 90.147.90.158

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Lasciaci i tuoi dati


Richiedi informazioni