Università telematica internazionale UNINETTUNO

Attività di Ricerca - Facoltà di Beni Culturali

L’attività di ricerca svolta da Professori e Ricercatori della Facoltà di Lettere ha dato spazio programmi di ricerca individuali e ha di recente promosso nuove iniziative di collaborazione con altri Istituti di ricerca. L’elenco cospicuo di pubblicazioni, riportato in nota nell’ambito del presente Rapporto, la valutazione positiva della VQR 2010-2014, l’idoneità a Professore Associato conferita ai due Ricercatori a tempo indeterminato per i settori M-STO/01 (Storia medioevale) e L-FIL-LET/01 (Civiltà Egee) e al Prof. Straordinario per L-ART/04, il finanziamento di un progetto PRIN (prot. 2010PEA4H8), bando 2010/11, sono tutti elementi a sostegno di un profilo soddisfacente della ricerca di Facoltà-
Inoltre, con la convenzione prot. n. 5907 del 14.12.2015, il dott. Daniele Malfitana, Direttore dell’Istituto per i beni archeologici e monumentali del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Catania, Lecce, Potenza) (IBAM), svolgerà, a partire dall’a.a. 2015-2016, attività didattica e di ricerca per il SSD L-ANT 07 (Archeologia e storia dell’arte greca e romana) per la durata di anni 3 (tre). Attraverso la convenzione sarà attivato uno specifico settore di programmazione, gestione e coordinamento della ricerca, dell’alta formazione e specializzazione, su tematiche afferenti il settore dei beni culturali con una prospettiva ampia che consenta di avviare la partecipazione di UniNettuno a programmi di ricerca competitiva d’ ambito regionale, nazionale ed internazionale, promuovendo altresì l’inserimento e la programmazione di eventuali attività sviluppate in UniNettuno all’interno di canali e istituzioni scientifiche e di ricerca, nazionali ed internazionali.

La ricerca della Facoltà di Lettere privilegia quattro ambiti principali dell’area archeologica, storica, storico-artistica e letteraria, secondo le seguenti linee di ricerca:

Nell’area archeologica:

  • Rituali funerari nella Creta di età neopalaziale e postpalaziale (XVIII-XIII sec. a.C.);
  • Contatti tra l’isola Creta e l’Egeo orientale durante la media e tarda Età del Bronzo;
  • Produzioni ceramiche e degli aspetti artigianali nella Creta meridionale e centrale all’inizio dell’epoca neopalaziale (XVIII-XVII sec. a.C.);

Nell’area Storico-Artistica:

  • Temi di Collezionismo e Museologia dal XV al XXI secolo;
  • L’allestimento degli arredi e collezioni nelle dimore romane (1550-1750);
  • Modelli e sistemi decorativi in uso nei palazzi e ville romane nella seconda metà del XVII secolo;
  • Artisti e artigiani nella Roma del Seicento: residenze e botteghe;
  • Pietro Fachetti  pittore, ritrattista e agente mantovano alla Corte di Roma (1575 – 1619);
  • Raffaello ritrattista;
  • Andrea Sansovino e la scultura in centro Italia tra Quattro e Cinquecento;
  • La cultura etrusca nell'arte e nella letteratura tra il XIII e il XVI secolo in Toscana.

Nell’area Storica:

  • Tecniche preindustriali: sviluppo della metallurgia del ferro, diffusione di nuove acquisizioni per lo sfruttamento dell’energia idraulica, rapporti tra siti minerario-metallurgici e insediamenti nell’Italia e nell’Europa medievale;
  • L’incastellamento in Toscana tra X e XIII secolo e la fondazione di castelli di popolamento e ‘terre nuove’;
  • Prosopografia delle famiglie aristocratiche del contado fiorentino tra X e XII secolo;
  • L’aristocrazia toscana tra VI e XII secolo alla luce delle fonti scritte e archeologiche;
  • Forme di mobilità sociale interna al mondo rurale nell'età della crescita (XII-XIII): i milites nell’Italia centro-settentrionale.

 

Area Umanistico-Letteraria:

  • letteratura italiana e transculturalità, dal 1900 ad oggi
  • il tema della violenza e della guerra nella narrativa italiana contemporanea
  • il tema del cibo come catalizzatore identitario: gli scrittori italiani “migranti”
  • le narrazioni letterarie e cinematografiche del paesaggio urbano: il caso del Ghetto di Roma (unità di ricerca PRIN 2010PEA4H8).

Sede centrale

Corso Vittorio Emanuele II, 39
00186 Roma - ITALIA
C.F.: 97394340588
P.IVA: 13937651001

Posta certificata

info@pec.uninettunouniversity.net

Segreteria Studenti

Numero verde: 800 333 647
tel: +39 06 692076.70 (1)
e-mail: info@uninettunouniversity.net

Videoconferenza

Biblioteca 1^ piano: 90.147.90.157
Sala Riunioni 5^ piano: 90.147.90.158

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Lasciaci i tuoi dati


Richiedi informazioni