Attività di Ricerca - Facoltà di Beni Culturali

L’attività di ricerca svolta dalla Facoltà di Beni Culturali ha dato spazio a programmi di ricerca di Facoltà e individuali.

- Nel 2019 la Facoltà di Beni Culturali ha partecipato al Bando H2020 DT-Transformations-11- 2019: Collaborative approaches to cultural heritages for social cohesion con due progetti (INART: Inclusion through arts and cultural heritage; JointHeritage. Joining cultures and integrating communities using co-creation and novel collaboration tools on cultural heritage content). La Facoltà di Beni Culturali ha inoltre partecipato al bando per il Fondo Integrativo Speciale per la Ricerca (FISR) con il progetto GIANTS: Geological Investigations within an Archaeological network of Technologies and Sciences.

- Nel 2020 la Facoltà di Beni Culturali ha partecipato al Bando H2020 - SC6-TRANSFORMATIONS-2018-2019-2020: TIMEPIECE - active Immersive platform for scientists Providing digital preserved Content retrieval.

- Nel 2021 la Facoltà di Beni Culturali ha partecipato a due progetti proposti nell’ambito della Call Research and innovation on cultural heritage and CCIs - 2021 (HORIZON-CL2-2021-HERITAGE-01).

Il primo progetto PSYCHE - PRESERVING THE CONTEXT OF CULTURAL HERITAGE CREATION propone un approccio caratterizzato da un processo di ricostruzione della memoria storica, conoscenza delle personalità, contesto, condizioni e modelli comportamentali, implementando la comprensione del patrimonio e promuovendo il rispetto per la diversità culturale e la creatività umana oltre a supportare ed orientare le azioni di conservazione e tutela del patrimonio culturale.

Il secondo progetto SOUNDSCAPES: DIVERSE EUROPEAN CULTURE AMPLIFIED THROUGH BORN DIGITAL ACCESSIBLE SOUND propone di trasformare la rappresentazione culturale incentrata sul testo e sull'immagine in esperienze immersive e multisensoriali, aggiungendo nuovi livelli di dati audio. SOUNDSCAPES mira a includere il suono nei processi di digitalizzazione di collezioni, manufatti e monumenti, promuovendo e favorendo l'inclusione di persone diversamente abili, in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

I professori e ricercatori portano avanti le ricerche individuali privilegiando temi di rilevanza scientifica e respiro internazionale, promuovendo la collaborazione con partner e reti nazionali e internazionali e costituiscono un contributo fondamentale al pieno sviluppo e all’attuazione della missione di ricerca di Ateneo.

La Facoltà ha sviluppato competenze specifiche su alcuni filoni principali di ricerca riguardanti il settore dell’archeologia, della storia dell’arte moderna e delle letterature comparate.