Università telematica internazionale UNINETTUNO

Master in Management Sanitario online Uninettuno

In collaborazione con:
 

Master in Gestione dei Servizi Sanitari

Il Master in Gestione dei Servizi Sanitari è stato progettato dall’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO per fornire le conoscenze e l’esperienza necessarie ai manager di livello superiore e al personale dirigente nel settore sanitario. Si è dato un forte risalto alla gestione della sanità in un contesto internazionale e locale e il programma di studio si basa su un corpus emergente di conoscenze ed esperienze che permettono un confronto tra i vari paesi.

Il contesto sanitario globale richiede un sistema sanitario nazionale/ pubblico rinnovato e all’avanguardia nella gestione e nel miglioramento della sanità pubblica. Questa agenda politica impone in modo preponderante l’esigenza di una leadership valida e, nell’ambito di quest’ultima, impone lo sviluppo di una visione e di pratiche gestionali idonee all’erogazione di servizi sanitari per il XXI secolo. Il Master è stato concepito per facilitare il raggiungimento di questo obiettivo. Esso fa riferimento ai punti forti della ricerca e dell’insegnamento in modo da assicurare a coloro che ottengono il titolo di essere in grado di erogare i servizi sanitari potendo contare su una buona comprensione delle teorie e delle pratiche attuali nel settore del management e della sanità pubblica.

Questo corso intende fornire un approccio multi-disciplinare, criticamente analitico e basato sulla pratica in relazione alle principali sfide e alle questioni più importanti che interessano il settore del management, della pianificazione e della politica che gli operatori sanitari e i fornitori di servizi sanitari hanno di fronte a sé.

Il programma è rivolto ai professionisti del settore sanitario, responsabili dei programmi e manager di livello superiore e intermedio che operano o che sono a capo della gestione delle strutture sanitarie nei sistemi sanitari pubblici e nazionali.

Finalità & Obiettivi

Finalità:
Questo corso è rivolto a professionisti del settore sanitario o a laureati, già in possesso di nozioni di management dei servizi sanitari che intendono acquisire posizioni di responsabili di alto livello o di alti dirigenti nel settore dei servizi sanitari pubblici e nazionali, ma è adatto anche ai manager delle Ong e delle organizzazioni internazionali e delle strutture ospedaliere private. Si richiede agli allievi la capacità di far tesoro delle esperienze fatte nel campo della gestione dei servizi sanitari per quanto riguarda le attività in aula e i compiti da svolgere, e i candidati privi di esperienza in ambito ospedaliero dovranno acquisire tale esperienza prima di affrontare il corso.
Il corso intende sviluppare la capacità di riflettere in modo analitico e di trattare le questioni relative al management e allo sviluppo che i responsabili di livello superiore e intermedio delle strutture ospedaliere sono chiamati ad affrontare. Si tratta di questioni relative alla struttura e all’organizzazione, alla pianificazione e gestione delle risorse, al controllo e alla verifica dei servizi e di essere in grado di comprendere il contesto locale e nazionale di un sistema sanitario.
Obiettivi:
Al fine di raggiungere gli intenti fissati dal programma di studio, sono stati indicati i seguenti obiettivi:

  • Fare in modo che i laureati acquisiscano una buona comprensione dei sistemi sanitari complessi di tutto il mondo focalizzando l’attenzione sul sistema sanitario greco
  • Sviluppare competenze gestionali nello specifico settore insieme a competenze tecniche e manageriali per intraprendere una carriera di successo nel settore sanitario
  • Sostenere lo sviluppo della prossima generazione di manager di alto livello e responsabili del settore sanitario greco
  • Sostenere lo sviluppo di un insieme di competenze nella gestione dell’impresa sanitaria, dell’innovazione e del cambiamento
  • Fare in modo che gli studenti acquisiscano competenze per una valutazione critica per processi decisionali basati su prove

Alla fine di questo programma gli studenti dovrebbero essere in grado di:

  • Dimostrare conoscenze e consapevolezza nel settore del management sanitario, della pianificazione e politica nello sviluppo dei sistemi sanitari, con particolare riferimento al settore governativo e delle Ong;
  • Individuare, descrivere e analizzare criticamente le questioni più importanti per quanto riguarda il management, la pianificazione e la politica nel settore della sanità e nei settori ad essa correlate nei paesi in via di sviluppo;
  • Individuare e spiegare il contesto, le sfide e le opportunità insite nella formulazione e nell’implementazione della politica sanitaria nell’ambito dei sistemi sanitari dei paesi in via di sviluppo;
  • Rivedere le tipologie di politiche, situazioni e questioni nel campo della gestione de servizi sanitari, la pianificazione e le politiche nell’ambito dei sistemi sanitari dei paesi in via di sviluppo;
  • Applicare conoscenze e competenze in aree specifiche della gestione sanitaria, della pianificazione e delle politiche ai contesti locali;
  • Adeguarsi a modalità accettate di codice di condotta professionale e lavorare in gruppo svolgendo il proprio ruolo; acquisire i concetti e le metodologie sviluppate durante il programma con la redazione di una tesi;
  • Valutare le attività economiche il cui obiettivo primario è quello di promuovere, ristabilire e mantenere la salute;
  • Descrivere il ruolo e applicare le tecniche specifiche dell’economia sanitaria ai fini della pianificazione finanziaria;
  • Sviluppare e utilizzare una metodologia per la gestione e pianificazione per un sistema sanitario decentralizzato;
  • Descrivere e utilizzare concetti di organizzazione e struttura, metodi per la pianificazione e gestione delle risorse; e sistemi per la revisione e per la valutazione servizi;
  • Analizzare e sviluppare politiche per i servizi ospedalieri negli appropriati contesti locali e nazionali;
  • Dimostrare di conoscere i principi di una corretta amministrazione e di etica professionale;
  • Comunicare in maniera efficace, lavorare in gruppo, stabilire le priorità e gestire il carico di lavoro in modo efficace;
  • Sviluppare le capacità per un apprendimento indipendente e uno sviluppo professionale continuo;
  • Descrivere e analizzare in modo critico le questioni attuali relative alle possibili riforme del settore sanitario e loro impatto sullo sviluppo delle risorse umane;
  • Analizzare gli approcci attuali alla gestione delle risorse umane in campo sanitario e sviluppare un approccio strategico allo sviluppo nel settore della sanità;
  • Costruire un quadro di riferimento per lo sviluppo delle risorse umane includendo anche la pianificazione, la formazione e le funzioni per la gestione della sanità;
  • Svolgere ricerca sul campo e applicata al fine di comprendere e sviluppare pratiche fondate su prove;
  • Valutare in modo critico le diverse strategie di formazione e organizzazione di una strategia di formazione per il personale sanitario in una struttura organizzativa decentrata;
  • Descrivere e analizzare criticamente concetti di valutazione dei progetti e concepire un quadro di riferimento per il monitoraggio e la valutazione di un progetto o di un programma;
  • Descrivere e valutare in modo critico concetti, modelli e teorie di controllo qualità;
  • Realizzare una politica gestionale di qualità per le istituzioni sanitarie;
  • Dimostrare una buona comprensione delle teorie e delle pratiche delle organizzazioni del settore pubblico e della loro gestione e direzione;
  • Dimostrare una buona comprensione delle teorie e delle pratiche che sottendono politiche e pratiche efficaci, efficienti e equilibrate nella sanità pubblica;
  • Comprendere l’importanza del ruolo svolto dalla gestione e dalla leadership nelle strutture sanitarie pubbliche;
  • Possedere le basi teoriche in fatto di gestione e leadership che consenta agli studenti di riflettere e valutare in modo critico sia la ricerca corrente sia le applicazioni alla pratica della leadership nel contesto della sanità pubblica;
  • Rafforzare la comprensione delle modalità di gestione e la leadership sul posto di lavoro nel settore della sanità pubblica tramite corsi di formazione basati sulla ricerca nella pratica;
  • Illustrare agli studenti le principali discipline scientifiche che contribuiscono alla sanità pubblica moderna.

Organizzazione della didattica

Il Master ha la durata di un anno accademico e corrisponde a 90 crediti ECTS strutturati in videolezioni, seminari, esercitazioni, conferenze, attività di tutoring, attività di ricerca e stage. Il Master prevede dieci moduli e un lavoro di ricerca:

 

Modulo 1
Principi di Gestione dei Servizi Sanitari (6 CFU)

Coordinatore:Prof. Dr. Kyriakos Kouveliotis

Modulo 2
Gestione delle Risorse Umane e Organizzazioni Sanitarie (6 CFU)

Coordinatore: Prof. Dr. Kyriakos Kouveliotis

Modulo 3
Processi Decisionali, Pianificazione e Leadership (6 CFU)

Coordinatore: Prof. Dr. Kyriakos Kouveliotis

Modulo 4
Sistemi Sanitari e Politiche Sanitarie Nazionali (6 CFU)

Coordinatore: Prof. Dr. Kyriakos Kouveliotis

Modulo 5
Gestione dell’Organzzazione Sanitaria (6 CFU)

Coordinatore: Prof. Dr. Kyriakos Kouveliotis

Modulo 6
Gestione Finanziaria ed Economica delle Organizzazioni Sanitarie (6 CFU)

Coordinatore: rof. Dr. Despena Andrioti

Modulo 7
L’Information Technology nei Sistemi Sanitari (6 CFU)

Coordinatore: Prof. Dr. George Gkoutos

Modulo 8
Antropologia e Sociologia della Salute e dell’Assistenza Sanitaria (6 CFU)

Coordinatore: Prof. Dr. Nicolas Vernicos

Modulo 9
Aspetti Etici, Culturali e Comportamentali della Salute (6 CFU)

Coordinatore: Prof. Dr. Nicolas Vernicos

Modulo 10
Ricerca Socioeconomica nei Servizi Sanitari (12 CFU)

Coordinatore: Prof. Dr. Loukia Tsaprouni

Modulo 11
Tesi Coordinatore (24 CFU)

Comitato Scientifico del Master

Didattica

L’attività didattica si svolge tramite Internet, nella sezione “Master” del portale: www.uninettunouniversity.net, il primo portale al mondo dove si insegna in cinque lingue: arabo, francese, inglese, italiano e greco. Nello specifico, questo Master è erogato in due lingue: inglese e greco. Il modello psicopedagogico adottato prevede il passaggio:

  1. Dalla centralità del docente alla centralità dello studente;
  2. Dalla trasmissione della conoscenza alla costruzione della conoscenza;
  3. Da un apprendimento passivo e ripetitivo a un apprendimento attivo e collaborativo.

Gli studenti partecipano attivamente al loro processo di apprendimento e hanno la possibilità di studiare a qualsiasi ora e in qualsiasi luogo. Gli studenti, nel loro percorso formativo, sono affiancati da un sistema di tutoring-online in grado di facilitare il percorso di apprendimento e di comunicazione in rete e di fornire gli strumenti per affrontare con profitto lo studio della materia. Il Tutoring-OnLine è organizzato in classi di studenti, con un sistema avanzato di agenda in grado di riconoscere il singolo utente e quindi di personalizzare e di ottenere il tracciamento delle attività didattiche e la valutazione quantitativa e qualitativa del processo di apprendimento di ogni singolo studente.

Come si studia

Le attività didattiche su Internet vengono svolte nella macroarea WEB denominata Cyberspazio Didattico. Nel Cyberspazio Didattico si realizza il processo formativo e di apprendimento e gli accessi sono diversificati tramite login e password personalizzate sulla base del ruolo degli attori del processo formativo: Docenti, Tutor e studenti. Le tre categorie di utenti possono accedere alle stesse informazioni relative a ciascun insegnamento. In particolare, il Docente e il Tutor possono modificare o sostituire i materiali didattici e aggiungerne di nuovi per tutta la durata dell'insegnamento, mentre lo studente dispone di una sua area in cui inserire dati, informazioni e appunti personali.

Lo studente può accedere:

alla Pagina del Titolare dell'Insegnamento;
alla Pagina del Tutor.

All'interno di queste pagine sono inseriti gli Ambienti di Apprendimento e si può accedere a:

  • Materiali Didattici che costituiscono i contenuti dei corsi: videolezioni digitalizzate ed indicizzate con bookmarks che consentono il collegamento ipertestuale e multimediale con libri, bibliografie ragionate, testi di esercizi, sitografie selezionate. Il sistema di bookmark dinamici conferisce alle videolezioni su Internet un carattere di ipermedialità consentendo una navigazione a diversi livelli: da lezione a lezione, tra gli argomenti di una stessa lezione, tra i materiali di uno stesso argomento.
  • Tutoring a distanza. Gli studenti iscritti al Master potranno essere seguiti in ogni passo del loro percorso di apprendimento da docenti/tutors. Il Docente-Tutor telematico rappresenta una guida ed una presenza costante durante il Processo di Apprendimento. Le attività di Tutorato a distanza possono svolgersi:
    • in maniera sincronica, utilizzando le chat, le video-chat, i sistemi di video e audio-conferenza, attivati nel Cyberspazio Didattico, ma anche l’aula tridimensionale attivata sull’Isola del Sapere su Second Life di UNINETTUNO.
    • in maniera diacronica, attraverso strumenti come la posta elettronica e i forum di discussione su Internet. I forum di discussione, relativi ad argomenti dell’insegnamento, permettono di estendere il dialogo e di attivare un apprendimento collaborativo e di gestire spazi di riflessione autonoma sull’argomento di discussione e sulle attività di studio svolte.
  • Aula virtuale sull’Isola del Sapere di UNINETTUNO su Second Life. Presso l’Isola del Sapere di UNINETTUNO (Università Telematica Internazionale) è stato realizzato un Auditorium 3D dedicato al Master. In questo ambiente gli Avatar degli studenti e gli Avatar dei Docenti/Tutor interagiscono con la loro voce nel mondo tridimensionale di UNINETTUNO. Si svolgono esercitazioni pratiche, prove di valutazione, videoconferenze con i protagonisti del Master che partecipano attraverso i loro Avatar, ma anche attività pratiche in diretta guidate dagli Avatar dei Docenti/Tutor.

Nell’aula virtuale di Second Life nell’Isola del Sapere UNINETTUNO gli studenti e i professori/tutor, insegnano ed apprendono in modo cooperativo e collaborativo, costruiscono e condividono conoscenze con soggetti appartenenti a realtà politiche, culturali e religiose diverse, dialogano e si confrontano le differenze culturali, si attivano processi di socializzazione, ma anche di creazione di nuovi saperi.

 

Sede centrale

Corso Vittorio Emanuele II, 39
00186 Roma - ITALIA
C.F.: 97394340588
P.IVA: 13937651001

Posta certificata

info@pec.uninettunouniversity.net

Segreteria Studenti

Numero verde: 800 333 647
tel: +39 06 692076.70 (1)
e-mail: info@uninettunouniversity.net

Videoconferenza

Biblioteca 1^ piano: 90.147.90.157
Sala Riunioni 5^ piano: 90.147.90.158

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Lasciaci i tuoi dati


Richiedi informazioni