Università telematica internazionale UNINETTUNO

Mobilità degli studenti per traineeship (tirocinio)

Informazioni generali


In che consiste

Il Programma Erasmus+ permette agli studenti ed ai laureati degli Istituti di istruzione superiore titolari di ECHE di svolgere dei tirocini presso imprese publiche o private, centri di formazione e di ricerca (escluse istituzioni europee o organizzazioni che gestiscono programmi europei) presenti in uno dei Paesi partecipanti al Programma.

Principi fondamentali per il riconoscimento delle attività svolte all'estero

L’Università si impegna a garantire il pieno riconoscimento di attività di tirocinio svolto dai propri studenti all’estero, purché corrispondente a quanto indicato nel Training Agreement approvato e sulla base dei certificati (Transcript of Work) ricevuti dalle imprese ospitanti.

Benefici per lo "studente Erasmus"

Partecipando al programma Erasmus è possibile ottenere un contributo economico per sostenere parte delle spese del periodo di tirocinio.

Chi può partecipare al programma

Per partecipare al programma Erasmus è necessario:
- essere regolarmente iscritti almeno al secondo anno di un corso di laurea Triennale, Magistrale o a Ciclo Unico di UNINETTUNO;
- non aver beneficiato per più di 10 mesi nel corrente ciclo di studio di una borsa di mobilità Erasmus;
- avere una buona conoscenza della lingua del paese ospitante (non è un vincolo per partecipare al programma)
Gli STUDENTI LAVORATORI possono partecipare al programma Erasmus, ma devono autonomamente discutere di tale opportunità con il proprio datore di lavoro per valutare se può essere compatibile con la posizione lavorativa.

È possibile svolgere il tirocinio anche dopo la laurea, purché la domanda sia presentata prima della laurea. In ogni caso il tirocinio deve concludersi entro 12 mesi dalla data della laurea ed entro il 30 Settembre.
Dove svolgere il tirocino

Il periodo di mobilità Erasmus+ per traineeship è destinato a studenti e laureati che intendono svolgere attività di tirocinio presso imprese, centri di formazione e di ricerca ed enti ospitanti presenti in uno dei Paesi partecipanti al Programma.

Sono esclusi dalla mobilità per traineeship gli

Uffici ed Enti che gestiscono programmi comunitari, le Istituzioni comunitarie (incluse le Agenzie Europee), le Rappresentanze diplomatiche nazionali del paese di appartenenza dello studente e presenti nel paese ospitante quali Ambasciate o Consolati.

 

Sono invece da considerarsi eleggibili come imprese, ovvero come sedi idonee al tirocinio,

altre rappresentanze o istituzioni pubbliche come gli Istituti di Cultura, le scuole, etc. , a patto che sia garantito il principio di transnazionalità (per cui ad es. il tirocinante acquisisce competenze diverse da quelle che acquisirebbe con un tirocinio nel proprio Paese) e il principio di attinenza al suo futuro profilo professionale.

 

Possono altresì essere ammessi tirocini presso

Istituti di Istruzione Superiore

(come Università, Accademie, etc.), non necessariamente firmatari di un accordo per mobilità Erasmus+ Studio con l’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO, ivi inclusi i loro Uffici Rapporti Internazionali, purché l’attività svolta sia propriamente di formazione professionale e NON di studio, sia chiaramente espressa nel piano di lavoro del tirocinante e non sia già prevista nell’ambito di altri programmi comunitari, in modo da evitare possibili conflitti di interesse e/o doppi finanziamenti.

I candidati che non sono residenti in Italia non potranno svolgere il tirocinio né presso una azienda o sede dislocata in Italia, né presso una azienda o sede dislocata nel proprio Paese di residenza.

Durata dell’attività

Il tirocinio può avere durata minima 2 mesi e massima 12 mesi, salvo diversamente specificato nel bando.
In ogni caso il tirocinio deve concludersi necessariamente entro il 30 Settembre.
Lo stesso studente può ricevere sovvenzioni per periodi di mobilità per un totale di 12 mesi al massimo per ogni ciclo di studi, indipendentemente dal numero e dalla tipoligia di attività di mobilità.

Esperienze di mobilità precedentemente maturate nell’ambito del programma LLP sono da computare nei 12 mesi per ciclo di studi.

La mobilità all’estero può essere interrotta nel caso in cui l’impressa chiuda per festività. La sovvenzine viene comunque mantenuta. Il periodo di chiusura non viene conteggiato ai fini della durata minima del periodo di tirocinio.

 

Come partecipare


Ogni anno l'Ateneo pubblica un bando per assegnare le borse di mobilità per traineeship disponibili.

Contributo economico

Il programma Erasmus+ ha stabilito che venga assegnato un contributo economico per la mobilità degli studenti per traineeship variabile a seconda del paese di destinazione, secondo quanto riportato nella seguente tabella. Il contributo è elargito dalla Commissione Europea tramite l’Università.

GRUPPO 1
(Costo della vita alto)
Danimarca, Finlandia, Islanda, Irlanda, Lussemburgo, Liechtenstein, Norvegia, Svezia, Regno Unito 400 €/mese
GRUPPO 2
(Costo della vita medio)
Austria, Belgio, Germania, Francia, Italia, Grecia, Spagna, Cipro, Paesi Bassi, Malta, Portogallo 350 €/mese
GRUPPO 3
(Costo della vita basso)
Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Lettonia, Lituania, Ungheria, Polonia, Romania, Slovacchia, Slovenia, Ex Repubblica Iugoslava di Macedonia, Turchia 350 €/mese

N.B. Il contributo sarà erogato sulla base dei

giorni di mobilità secondo quanto risultate dalle regole di calcolo disposte dalla Commissione Europea.
Il contributo sarà erogato in due rate: il pagamento della prima rata (pari all’80% del totale) sarà disposto all’inizio del periodo di tirocinio. Il restante 20% sarà calcolato ed erogato al rientro dello studente, previa consegna della documentazione completa di fine tirocinio.

 

 

Prima di partire


Training Agreement:

L’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO accetta l’attivazione di mobilità solo in caso esista un accordo preesistente fra l’Ateneo e l’azienda ospitante. Prima della partenza ogni studente Erasmus deve essere in possesso di un TRAINING AGREEMENT (programma di lavoro) sottoscritto dal beneficiario, dall’Istituto di istruzione superiore di appartenenza e dall’organismo di accoglienza. Si riccorda che la durata del tirocinio è di

minimo 2 mesi e massimo 12 mesi .

 

Lo studente deve presentare 3 copie originali del Training Agreement almeno 30 giorni prima della partenza. Il Training Agreement deve essere formalmente approvato dal Preside della Facoltà, o suo delegato, e dal responsabile dell’Ufficio Mobilità Internazionale, che successivamente lo invia all’azienda ospitante per accettazione.

Al termine del periodo di studio all’estero, l’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO riconosce solo le attività incluse nel Training Agreement approvato, dopo presetazione della documentazione completa di fine tirocinio.

Verificare le regole di ingresso e di assistenza sanitaria nel paese ospitante

Lo studente deve autonomamente verificare di essere in possesso dei documenti necessari per l’ingresso nel paese ospitante.
Nella maggior parte dei paesi Europei è sufficiente la carta d’indentità in corso di valità, ma in alcuni paesi come la Turchia è richiesto un visto. In ogni caso è bene controllare!
Inoltre è opportuno informarsi, tramite l'ASL o le rappresentanze diplomatiche, dell'assistenza sanitaria fornita nel Paese ospitante.

Copertura per responsabilità civile e infortunio sul luogo di lavoro

I candidati vincitori saranno coperti dal rischio di responsabilità civile (eventuali danni causati a terzi) e per quelli da infortunio dalla polizza di Ateneo.

Migliorare le proprie conoscenze linguistiche

Uno degli obiettivi del programma Erasmus+ è quello di migliorare le competenze linguistiche degli studenti in mobilità. Al fine di aiutare gli studenti ad acquisite delle adeguate conoscenze linguistiche prima della partenza, è stato predisposto uno strumento chiamato

Online Linguistic Support . Lo strumento è disponibile in 6 lingue: Inglese, Francese, Tedesco, Italiano, Spagnolo ed Olandese. Lo studente Erasmus che dovrà studiare utilizzando come lingua d’insegnamento una delle suddette lingue, potrà utilizzare l’Online Linguistic Support per verificare le proprie competenze linguistiche prima e dopo il periodo di mobilità, nonché di migliorare le proprie competenze linguistiche tramite appositi corsi online.
N.B. La compilazione del questionario di valutazione delle competenze linguistiche dell’Online Linguistic Support è obbligatorio ed è condizione necessaria per ricevere la borsa di mobilità.

 

Il numero di licenze per l’utilizzo dell’Online Linguistic Support è comunque limitato dai fondi comunitari disponibili. Per tutti gli studenti che non potranno beneficiare di tale servizio, l’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO offre comunque, tramite la propria piattaforma telematica, corsi di lingua a distanza. I corsi di lingua attualmente fruibili sono:

  • Inglese (level A1, A2, B1, B2)
  • Francese (Level A1, A2)
  • Spagnolo (Level A1, A2)

Gli studenti dell’Ateneo coinvolti nei programmi di mobilità possono frequentare a distanza tali corsi per migliorare le proprie competenze linguistiche.

Infine, è opportuno verificare se le Università ospitanti offrono corsi di lingua per gli studenti Erasmus.

 

Durante il soggiorno


Attestazione periodo tirocinio.

Prima del rientro, lo studente deve far compilare dall’Ufficio Erasmus dell’impresa ospitante l’ Attestazione di Periodo di Tirocinio, con data di inizio e data di fine periodo, firma e timbro. Lo studente deve controllare attentamente le date attestate, facendo attenzione che la data attestata come data finale del periodo non sia succesiva alla data di firma del documento stesso.

Transcript of records

Prima del rientro lo studente deve richiedere TRANSCRIPT OF WORK (certificato del tirocinio) completo di tutte le attività svolte presso l’impresa ospitatne.
ATTENZIONE! In assenza del Transcript of Work, UNINETTUNO non potrà convalidare gli esami svolti all'estero.

 

Al ritorno in Italia


Procedura per il riconoscimento delle attività svolte all'estero.

Al fine di garantire il riconoscimento delle attività di tirocinio svolte all’estero, l’Ufficio Mobilità Internazionale pubblica nel sito web di Ateneo l’elenco dei documenti che lo studente deve presentare entro 15 giorni dal termine del periodo di mobilità. La certificazione prodotta viene confrontata con quanto indicato nel Training Agreement e le Segreterie di Presidenza provvedono al riconoscimento delle attività.

Lo studente deve consegnare l’Ufficio Mobilità Internazionale la Attestazione del periodo di stage completa di date di inizio e termine del periodo Erasmus, con timbro e firma dell'azienda ospitante.

Inoltre, per il pagamento del saldo della borsa di mobilità, deve aver sostenuto il test di valutazione liguistica previsto dall’Online Linguistic Support a fine mobilità

ATTENZIONE!
I documenti da consegnare sono indispensabili per il riconoscimento del periodo Erasmus, e che la mancata consegna può comportare la perdita al diritto alla borsa di mobilità. Infine, è bene ricordare che gli studenti non possono laurearsi prima di aver concluso il periodo di mobilità e prima di avere ottenuto il riconoscimento dell’attività svolta all'estero. Lo studente che intende laurearsi poco dopo il rientro in Italia dovrà concludere il periodo di mobilità almeno un mese prima della data di laurea prevista, ed informarne per tempo l’Ufficio Mobilità Internazionale.

 

 

Sede centrale

Corso Vittorio Emanuele II, 39
00186 Roma - ITALIA
C.F.: 97394340588
P.IVA: 13937651001

Posta certificata

info@pec.uninettunouniversity.net

Segreteria Studenti

Numero verde: 800 333 647
tel: +39 06 692076.70 (1)
e-mail: info@uninettunouniversity.net

Videoconferenza

Biblioteca 1^ piano: 90.147.90.157
Sala Riunioni 5^ piano: 90.147.90.158

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Lasciaci i tuoi dati


Richiedi informazioni