Università telematica internazionale UNINETTUNO

Mobilità degli studenti per studio

Informazioni generali


In che consiste

Il Programma Comunitario Erasmus consente agli studenti di trascorrere dei periodi di studio di minimo 3 e massimo 12 mesi in una Università europea. Durante tale periodo è possibile svolgere esami che saranno riconosciuti da UNINETTUNO al ritorno in Italia.

Principi fondamentali per il riconoscimento delle attività svolte all'estero

L’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO, nel rispetto della normativa nazionale vigente, utilizza il sistema europeo di crediti formativi universitari (CFU), secondo il modello del Processo di Bologna.
L’Università si impegna a garantire il pieno riconoscimento di attività formative e di tirocinio svolte dai propri studenti all’estero, purché corrispondente a quanto indicato nel Learning Agreement approvato e sulla base dei certificati (transcript of records) ricevuti dalle Università ospitanti.
Se i transcript of records valutano gli esami in termini di ECTS, l’Università riconosce un numero di crediti equivalente a quello acquisito. Nel caso in cui l’Ateneo ospitante non adotti il sistema ECTS, il Consiglio di Facoltà stabilirà il numero di CFU equivalenti acquisiti dallo studente, sulla base dei programmi degli insegnamenti seguiti all’estero e sulla base del loro carico didattico.

Benefici per lo "studente Erasmus"

Partecipando al programma Erasmus è possibile ottenere un contributo economico per sostenere parte delle spese del periodo di studio. Inoltre il programma Erasmus garantisce l'esenzione del pagamento delle tasse d'iscrizione presso l'Università ospitante ed il diritto a fruire dei servizi (alloggio, eventuali corsi di lingua, accesso alle biblioteche, etc...) offerti dall'Università ospitante.

Chi può partecipare al programma

Per partecipare al programma Erasmus è necessario:
- essere regolarmente iscritti almeno al secondo anno di un corso di laurea riennale, magistrale o a ciclo unico di UNINETTUNO;
- non aver beneficiato per più di 9 mesi nel corrente ciclo di studio di una borsa di mobilità Erasmus per studio;
- avere una buona conoscenza della lingua del paese ospitante (non è un vincolo per partecipare al programma, ma alcune Università possono richiedere delle certificazioni di lingua, soprattutto inglese)
Gli STUDENTI LAVORATORI possono partecipare al programma Erasmus, ma devono autonomamente discutere di tale opportunità con il proprio datore di lavoro per valutare se può essere compatibile con la posizione lavorativa.

 

Come partecipare


Attenzione al bando

Ogni anno l'Ateneo pubblica un bando per assegnare le borse di mobilità per studio disponibili, scaricabile dalla sezione Bandi e modulistica

Contributo economico

Il programma Erasmus+ stabilisce un contributo economico per la mobilità degli studenti per studio variabile a seconda del paese di destinazione, che può variare di anno in anno. Gli importi applicabili sono indicati nel Bando per ciascun anno accademico.

GRUPPO 1
(Costo della vita alto)
Danimarca, Finlandia, Islanda, Irlanda, Lussemburgo, Liechtenstein, Norvegia, Svezia, Regno Unito 300 €/mese
GRUPPO 2
(Costo della vita medio)
Austria, Belgio, Germania, Francia, Italia, Grecia, Spagna, Cipro, Paesi Bassi, Malta, Portogallo 250 €/mese
GRUPPO 3
(Costo della vita basso)
Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Lettonia, Lituania, Ungheria, Polonia, Romania, Slovacchia, Slovenia, Ex Repubblica Iugoslava di Macedonia, Turchia 250 €/mese

N.B. Il contributo sarà erogato sulla base dei giorni di mobilità effettivamente svolti, calcolati dal Erasmus+ Mobility Tool, strumento ufficiale del programma.
Il contributo sarà erogato in due rate: il pagamento della prima rata (pari all’80% del totale) sarà disposto all’inizio del periodo di tirocinio. Il restante 20% sarà calcolato ed erogato al rientro dello studente, previa consegna della documentazione completa di fine tirocinio.

Dove andare

È possibile effettuare domanda di mobilità Erasmus presso le Università Europee che hanno siglato degli Accordi Bilaterali con UNINETTUNO. L'elenco delle Università e delle destinazioni, che possono variare di anno in anno, è disponibile nella sezione Bandi e modulistica.

 

Prima di partire


Compilare il Learning Agreement

L’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO accetta l’attivazione di mobilità solo in caso esista un accordo preesistente fra l’Ateneo e l’Università ospitante.
Lo studente selezionato per mobilità dovrà stilare un LEARNING AGREEMENT (programma di studio), con il supporto dell’Ufficio Mobilità Internazionale e dei docenti del proprio Corso di Laurea. Il Learning Agreement è un documento fondamentale, con il quale lo studente ed UNINETTUNO concordano quali corsi lo studente seguirà presso l'Università ospitante.
Lo studente deve presentare 2 copie originali del Learning Agreement almeno 30 giorni prima della partenza. Il Learning Agreement deve essere formalmente approvato dal Preside della Facoltà, o suo delegato, e dal responsabile dell’Ufficio Mobilità Internazionale, che successivamente lo invia all’Università ospitante per accettazione. Il Learning Agreement approvato può essere modificato, prima del termine del periodo di mobilità, con apposita modulistica.
Al termine del periodo di studio all’estero, UNINETTUNO riconosce solo le attività incluse nel Learning Agreement approvato, dopo averne verificato l’effettivo superamento tramite il Transcript of Records emesso dall’Università ospitante.

Iscriversi all' università ospitante

Subito dopo essere risultati assegnatari di borse di mobilità, gli studenti devono iscriversi alle Università ospitanti in qualità di "studenti Erasmus".
ATTENZIONE! Ogni Università ha delle scandenze ben precise e delle procedure da rispettare per l'iscrizione in qualità di studente Erasmus. Il mancato rispetto delle procedure e delle scadenze può comportare il rifiuto da parte dell'Università ospitante ad ospitare lo studente e, di conseguenza, la perdita della borsa da parte dello studente.
È bene quindi consultare la sezione relativa alla mobilità Erasmus del sito internet dell'Università ospitante. In caso di dubbi è possibile contattare i responsabili Erasmus dell’Ateneo.

Verificare le regole di ingresso e di assistenza sanitaria nel paese ospitante

Lo studente deve autonomamente verificare di essere in possesso dei documenti necessari per l’ingresso nel paese ospitante.
Nella maggior parte dei paesi Europei è sufficiente la carta d’indentità in corso di valità, ma in alcuni paesi come la Turchia è richiesto un visto. In ogni caso è bene controllare!
Inoltre è opportuno informarsi, tramite l'ASL o le rappresentanze diplomatiche, dell'assistenza sanitaria fornita nel Paese ospitante.

Copertura per responsabilità civile e infortunio sul luogo di studio

I candidati vincitori saranno coperti dal rischio di responsabilità civile (eventuali danni causati a terzi) e per quelli da infortunio dalla polizza di Ateneo.

Migliorare le proprie conoscenze linguistiche

Uno degli obiettivi del programma Erasmus+ è quello di migliorare le competenze linguistiche degli studenti in mobilità. Al fine di aiutare gli studenti ad acquisite delle adeguate conoscenze linguistiche prima della partenza, è stato predisposto uno strumento chiamato Online Linguistic Support. Lo strumento è disponibile in 6 lingue: Inglese, Francese, Tedesco, Italiano, Spagnolo ed Olandese. Lo studente Erasmus che dovrà studiare utilizzando come lingua d’insegnamento una delle suddette lingue, potrà utilizzare l’Online Linguistic Support per verificare le proprie competenze linguistiche prima e dopo il periodo di mobilità, nonché di migliorare le proprie competenze linguistiche tramite appositi corsi online.
N.B. La compilazione del questionario di valutazione delle competenze linguistiche dell’Online Linguistic Support è obbligatorio ed è condizione necessaria per ricevere la borsa di mobilità.

Il numero di licenze per l’utilizzo dell’Online Linguistic Support è comunque limitato dai fondi comunitari disponibili. Per tutti gli studenti che non potranno beneficiare di tale servizio, l’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO offre comunque, tramite la propria piattaforma telematica, corsi di lingua a distanza. I corsi di lingua attualmente fruibili sono:

  • Inglese (level A1, A2, B1, B2)
  • Francese (Level A1, A2)
  • Spagnolo (Level A1, A2)

Gli studenti dell’Ateneo coinvolti nei programmi di mobilità possono frequentare a distanza tali corsi per migliorare le proprie competenze linguistiche.

Infine, è opportuno verificare se le Università ospitanti offrono corsi di lingua per gli studenti Erasmus.

Trovare un alloggio

In genere l'ufficio Erasmus dell'Università ospitante è in grado di fornire dei suggerimenti su come trovare alloggio. In alcuni casi l'Università ospitante è in grado di mettere a disposizione delle strutture proprie.
Prima di confermare l'alloggio è bene aver completato le pratiche di iscrizione per esser certi di essere accettati dall'Università ospitante. Inoltre, è bene che il periodo in cui si prenota l'alloggio coincida con il calendario accademico dell'Università ospitante, per evitare di pagere dei mesi superiori a quelli necessari.

Ritirare i documenti prima della partenza

E' necessario presentarsi circa una settimana prima della partenza presso l'Ateneo per sottoscrivere l'Accordo di Mobilità e ritirare i documenti per la partenza. La firma dell'accordo ed il ritiro dei documenti sono OBBLIGATORI e FONDAMENTALI.

 

Durante il soggiorno all'estero


Attestazione di arrivo

Lo studente all'arrivo deve far compirare dall'Ufficio Erasmus dell'Università ospitante l'ATTESTAZIONE DI ARRIVO, contenente data di inizio periodo, firma e timbro. Lo studente deve anche chiedere all'Ufficio Erasmus dell'Università ospitante di inviare via email una scansione dell'Attestazione di Arrivo all'Ufficio Mobilità Internazionale di UNINETTUNO.

Learning Agreement

Lo studente all'arrivo deve presentare un originale del Learning Agrement ottenuto prima della partenza al Delegato Erasmus dell’Università ospitante, affinchè lo firmi e ne invii una scansione via mail all'Ufficio Mobilità Internazionale di UNINETTUNO. Lo studente deve conservare con cura l'originale firmato!

Variazione al Learning Agreement

Nel caso in cui sia necessario variare il Learning Agreement, lo studente deve contattare urgentemente l'Ufficio Mobilità Internazionale di UNINETTUNO.

Attestazione periodo di studio

Prima del rientro lo studente deve far compilare dall’Ufficio Erasmus dell'Università ospitante l’ATTESTAZIONE PERIODO DI STUDIO, con data di inizio e data di fine periodo, firma e timbro.
ATTENZIONE! Lo studente deve controllare attentamente le date attestate, facendo attenzione che la data attestata come data finale del periodo non sia successiva alla data di firma del documento stesso.

Transcript of records

Prima del rientro lo studente deve richiedere TRANSCRIPT OF RECORDS (certificato dei voti) completo di tutti gli esami sostenuti, della relativa votazione e dei crediti conseguiti.
ATTENZIONE! In assenza del Transcript of Records, UNINETTUNO non potrà convalidare gli esami svolti all'estero.

Per gli studenti stranieri in visita presso UNINETTUNO

Alla fine del periodo di mobilità, l’Ufficio Mobilità Internazionale rilascia il Transcript of records (certificato dei voti), completo di tutti gli esami svolti, della relativa votazione e dei crediti conseguiti.

 

Al ritorno in Italia


Procedura per il riconoscimento delle attività svolte all'estero

Al fine di garantire il riconoscimento delle attività didattiche e di tirocinio svolte all’estero, l’Ufficio Mobilità Internazionale pubblica nel sito web di Ateneo l’elenco dei documenti che lo studente deve presentare entro 15 giorni dal termine del periodo di mobilità. La certificazione prodotta viene confrontata con quanto indicato nel Learning Agreement e le Segreterie di Presidenza provvedono al riconoscimento delle attività
Lo studente deve consegnare l’Ufficio Mobilità Internazionale la seguente documentazione:
- Attestazione del periodo di studio completa di date di inizio e termine del periodo Erasmus, con timbro e firma dell'Università ospitante.
- Transcript of records (certificato dei voti), completo di tutti gli esami svolti, della relativa votazione e dei crediti conseguiti o certificato di ricerca tesi (thesis activity certificate).
- Learning agreement iniziale (firmato in originale dall'Università ospitante) ed eventuali variazioni al learning agreement (firmate in originale dall'università ospitante) compilate durante il periodo Erasmus.
- Relazione individuale finale.
Inoltre, deve aver sostenuto il test di valutazione liguistica previsto dall’Online Linguistic Support a fine mobilità

ATTENZIONE!
I documenti elencati sono indispensabili per il riconoscimento del periodo Erasmus, e che la mancata consegna può comportare la perdita al diritto alla borsa di mobilità. Infine, è bene ricordare che non è possibile laurearsi prima di aver concluso il periodo di mobilità e prima di avere ottenuto il riconoscimento dell’attività svolta all'estero. Lo studente che intende laurearsi poco dopo il rientro in Italia dovrà concludere il periodo di mobilità almeno un mese prima della data di laurea prevista, ed informarne per tempo l’Ufficio Mobilità Internazionale.

 

 

Sede centrale

Corso Vittorio Emanuele II, 39
00186 Roma - ITALIA
C.F.: 97394340588
P.IVA: 13937651001

Posta certificata

info@pec.uninettunouniversity.net

Segreteria Studenti

Numero verde: 800 333 647
tel: +39 06 692076.70 (1)
e-mail: info@uninettunouniversity.net

Videoconferenza

Biblioteca 1^ piano: 90.147.90.157
Sala Riunioni 5^ piano: 90.147.90.158

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Lasciaci i tuoi dati


Richiedi informazioni