Università telematica internazionale UNINETTUNO


Media release

Back to Media releases

Convegno "Le Sfide della qualità nelle Università a distanza"


11 grudnia 2009


Al convegno “Le sfide della qualità nelle Università a distanza”, che si terrà l’11 dicembre 2009 presso la sede della Conferenza dei Rettori di Roma, l’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO come esempio di eccellenza in Europa.

In Europa l’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO è presa a modello per la qualità dei suoi processi di insegnamento a distanza: il trend di crescita delle nuove immatricolazioni presenta un incremento del 100% di nuovi immatricolati rispetto al 30 novembre 2008. L’incremento delle iscrizioni scaturisce dalla qualità globale dei servizi che l’UTIU mette a disposizione degli studenti, e che ha generato un positivo passaparola riscontrabile all’interno dei blog e dei forum degli iscritti e di giovani che si scambiano sul web informazioni sulle università.
UNINETTUNO è fortemente impegnata nel garantire la qualità del suo modello didattico, attraverso un controllo costante dei percorsi formativi erogati e dei risultati dell’apprendimento. Inoltre continua a crescere il respiro internazionale dell’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO: oltre a numerosi accordi accademici con diverse università del mondo, UTIU ogni anno vede accresciuto il numero degli studenti iscritti provenienti da 34 diversi paesi del mondo (vedi allegato). Con il seminario “Le sfide della qualità nelle Università Telematiche”, che si terrà l’11 dicembre 2009 presso
la sede della Conferenza dei Rettori delle Università Italiana, Piazza Rondanini, 48, a Roma, si presentano i risultati del progetto E-xcellence+, finanziato dalla Commissione Europea, che determina i criteri di valutazione e gli standard di qualità dei sistemi di insegnamento a distanza e dell’e-learning da adottare a livello europeo.
Il progetto, che ha coinvolto le migliori Università a distanza europee, tra cui l’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO (l’unica Università telematica italiana a far parte sia dell’Associazione Europea delle Università a Distanza, EADTU, sia dell’organismo mondiale ICDE, Consiglio Internazionale per l’Educazione Aperta e a Distanza), ha consentito di tracciare un percorso di integrazione dei parametri di valutazione della qualità dell’e-learning a livello europeo, e di mettere in evidenza come l’insegnamento a distanza è e puٍ essere sinonimo di qualità della formazione, quando si seguano le migliori pratiche consolidate a livello internazionale.
Pratiche che le università Europee hanno individuato nel modello psicopedagogico adottato dall’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO, nato dai risultati di molti anni di ricerca del Rettore Maria Amata Garito e dei suoi collaboratori. Il modello adottato ha permesso la creazione del primo portale al mondo (http://www.uninettunouniversity.net) dove nel cyberspazio didattico si insegna e si apprende in 4 lingue (italiano, arabo, inglese, francese) e dove i
processi di apprendimento degli studenti vengono seguiti in via telematica costantemente ed interattivamente da docenti/tutor esperti.
Grazie a questo modello non solo gli immatricolati sono raddoppiati nel corso dell’ultimo anno ma più del 85% degli studenti iscritti nel 2006 (a livello sperimentale), hanno già completato il percorso di studi con successo, arrivando quasi ad annullare l’abbandono agli studi che si verifica nelle università tradizionali. Alla conferenza interverranno esperti dei sistemi di valutazione della qualità dell’e-learning e delle Università a distanza e tradizionali: il Dr. Piet Henderikx, Segretario Generale dell’EADTU, il Prof. George Ubachs, responsabile del progetto E-xcellance+, il Prof. Luigi Biggeri, Presidente del Consiglio Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario Italiano, l’Avv. Daniela Salmini, Presidente del Nucleo di Valutazione di Ateneo UTIU, e il Prof. Joost Lowyck, Professore all’Università Cattolica di Lovanio e Vicepresidente del Nucleo di Valutazione dell’UTIU. La conferenza sarà presieduta dal Rettore Maria Amata Garito.


Also available in: italiano  |  English  |  français  |  العربية

Headquarter

Corso Vittorio Emanuele II, 39
00186 Roma - ITALIA
C.F.: 97394340588
P.IVA: 13937651001

Certified mail

info@pec.uninettunouniversity.net

Student Secretariat

tel: +39 06 692076.70
tel: +39 06 692076.71
e-mail: info@uninettunouniversity.net

Videoconferencing

Library 1st floor: 90.147.90.157
Meeting Room 5th floor: 90.147.90.158

Do you need further information?

Give us your contact details


Ask for information