Università telematica internazionale UNINETTUNO

PROGETTI ERASMUS MUNDUS

L’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO offre ai propri studenti la possibilità svolgere dei periodi di studio all’estero, partecipando ai programmi di mobilità internazionale Erasmus Mundus di cui è partner.

Erasmus Mundus è un programma di mobilità e cooperazione nel settore dell’istruzione superiore. I suoi obiettivi principali sono promuovere l’istruzione superiore europea, contribuire ad ampliare e a migliorare le prospettive di carriera degli studenti e favorire la comprensione interculturale tramite la cooperazione con paesi terzi, per contribuire allo sviluppo sostenibile dell’istruzione superiore anche in tali paesi.

I programmi Erasmus Mundus permettono agli studenti di dare alla propria formazione un particolare “valore aggiunto” che si basa sulla possibilità di:

- Studiare in Paesi terzi, vivendo insieme a studenti di altri Paesi del mondo
- Costruire una rete di rapporti con i docenti e i colleghi di corso, molto utile per il futuro professionale
- Conseguire un titolo di studio di grande valore sul mercato del lavoro europeo e internazionale

 

Nell’ambito del Programma Erasmus Mundus l’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO è partner di due progetti:

Medastar

GreenIT

Progetto MEDASTAR

Progetto Green IT

Tutti gli studenti iscritti all’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO possono partecipare a questi programmi di mobilità internazione. Le modalità di partecipazione a ciascun progetto sono disponibili nei rispettivi siti.

Informazioni generali

 

 

Obiettivi del programma Erasmus Mundus

In quali paesi posso recarmi? I programmi Erasmus Mundus supportano la mobilità dall’Europa ai Paesi non-europei e viceversa. In particolare, in base ai progetti Erasmus Mundus attivi presso UNINETTUNO, le possibili destinazioni sono:

nell’ambito del progetto MEDASTAR: Egitto e Libano
nell’ambito del progetto GreenIT: Marocco, Algeria, Tunisia ed Egitto

In particolare, entrando nella scheda di ciascun progetto è possibile trovare l’elenco delle Università che compongono il partenariato. Le possibili destinazioni per ciascun progetto sono appunto le Università partner dei paesi non Europei.

Posso studiare in paesi Europei?
No. Nell’ambito del programma Erasmus Mundus gli studenti Europei possono presentare domanda per studiare solo nei paesi non Europei.

Mi sono laureato o sto per laurearmi. Posso partecipare al programma?
Il programma è rivolto esclusivamente agli studenti, non ai laureati. Per gli studenti prossimi alla laurea è opportuno tener conto delle tempistiche del bando in relazione alla data prevista di laurea. In tal caso è bene discuterne con il coordinatore accademico del progetto.

Questioni didattiche

Quali esami posso sostenere all’estero?
Nell’offerta formativa di ciascun programma Erasmus Mundus è indicato l’elenco dei corsi di laurea per i quali si può presentare domanda di mobilità. Lo studente interessato ad un particolare corso di laurea può successivamente visitare il sito dell’Università ospitante per individuare il piano di studi del corso di laurea prescelto e confrontarlo con quello al quale è iscritto. Infine, una volta individuato un ragionevole numero di esami (si consiglia di individuarne almeno 9-10 per un anno) si può contattare il Coordinatore Accademico di Uninettuno per manifestare l’interesse a partecipare al bando.

Dove posso trovare l’offerta formativa dei programmi Erasmus Mundus attualmente attivi?
L’offerta formativa è presente ai seguenti link:
offerta formativa del progetto MEDASTAR
offerta formativa del progetto GreenIT (disponibile all'interno del social network del progetto)

Dove posso trovare maggiori informazioni sulle Università dei programmi Erasmus Mundus attualmente attivi?
Maggiori informazioni aggiuntive sono presenti nelle schede di presentazione (PDF) delle singole Università nelle pagine web dei progetti:
scheda Università progetto MEDASTAR
scheda Università progetto GreenIT

Gli esami svolti all’estero sono riconosciuti in Italia?
Gli esami svolti nell’ambito del programma Erasmus Mundus sono certamente riconosciuti.
Per partecipare al programma è necessario presentare una serie di documenti, fra cui l’elenco degli esami che si intende svolgere nell’Università ospitante. Tale elenco degli esami dovrà essere approvato dal Coordinatore Accademico di Uninettuno prima della presentazione della domanda e, successivamente, anche dal Coordinatore Accademico dell’Università ospitante. La sottoscrizione di questo documento da parte delle due Università garantisce che gli esami svolti all’estero inclusi nell’elenco sono successivamente riconosciuti in Italia. Eventuali variazioni degli esami presenti nell’elenco devono essere concordate con i Coordinatori Accademici delle due Università. Altri esami non inclusi nell’elenco concordato non saranno automaticamente riconosciuti.

In quali lingue devo sostenere gli esami?
Nell’offerta formativa di ciascun programma Erasmus Mundus è indicato, per ciascun piano di studi di ciascuna Università partner, la lingua di erogazione dei corsi e di svolgimento degli esami. In Egitto e Libano gli esami sono svolti in Inglese e talvolta anche in Francese, mentre in Marocco, Algeria e Tunisia gli esami sono di norma svolti in Francese e talvolta anche in Inglese.

 

Quanto tempo dura il periodo di studio all’estero?
La durata esatta dei periodi di studio all’estero è indicato per ciascun corso di laurea nell’offerta formativa del progetto. La maggior parte delle borse di mobilità dura un intero anno accademico (10 mesi), ma esiste anche un ridotto numero di borse di mobilità per mezzo anno (5 mesi).

Quando inizia il periodo di studio all’estero?
Generalmente il periodo di studio inizia a settembre.

Le lezioni sono di tipo tradizionale o telematiche?
Nelle Università partner dei progetti Erasmus Mundus le lezioni sono impartite in modalità tradizionale, quindi è prevista la frequenza dei corsi in aula.

È possibile presentare più domande di mobilità?
Si, è possibile presentare fino a tre domande di mobilità contemporaneamente. È consigliabile farlo per aumentare la probabilità di successo nella selezione delle domande.
Comunque, nel caso in cui lo studente risulti vincitore di più di una borsa di mobilità, dovrà scegliere in quanto è possibile beneficiare di una sola borsa.

Questioni burocratiche

Quali costi copre il progetto?
La borsa di mobilità copre: le spese di viaggio (un solo volo di andata e ritorno); un rimborso spese forfetario di 1000 €/mese; l’assicurazione sanitaria; la tassa d’iscrizione presso l’Università ospitante

Chi si occupa di trovare un alloggio?
In genere l’Università ospitante si occupa di trovare un alloggio, o mettendo a disposizione delle proprie strutture, o individuando delle strutture esterne.

È necessario ottenere un visto per studiare all’estero?
In genere si. Le modalità di rilascio del visto variano da paese a paese. Le procedure per l’ottenimento del visto devono essere svolte dallo studente vincitore della borsa di mobilità. Uninettuno e l’Università ospitante forniranno un supporto.

Modalità di partecipazione

Come si presenta la domanda?
Ogni anno per ciascun progetto è definito un periodo nel quale si può presentare domanda per una borsa di mobilità. Il periodo in genere è da gennaio a febbraio, ma le date esatte cambiano di volta in volta. Il periodo è pubblicizzato sul sito web del progetto.

La domanda si presenta in via telematica, inviando una serie di documenti nell’apposita sezione del sito web del progetto:
pagina dei sottomissione della domanda per il progetto MEDASTAR
pagina dei sottomissione della domanda per il progetto GreenIT (la sottomissione avviene all’interno del social network del progetto)

Quali sono i requisiti per partecipare al bando?
I documenti richiesti sono indicati sul sito del progetto:
documenti richiesti per la domanda per il progetto MEDASTAR
documenti richiesti per la domanda per il progetto GreenIT

ATTENZIONE: alcune Università (soprattutto le American Universities) richiedono un Certificato di lingua inglese come ad esempio il TOEFL. In tal caso l’aver semplicemente sostenuto l’esame di lingua Inglese presso Uninettuno potrebbe non essere sufficiente.

Esiste un Social Network del progetto?
Si, entrambi i progetti hanno un Social Network per discutere, scambiare opinioni e chiedere informazioni e chiarimenti.
Il progetto Medastar utilizza Facebook come Social Network ed ha una pagina dedicata.
Il progetto GreenIT ha un proprio Social Network, che viene utilizzato anche per presentare la domanda di partecipazione: http://social.emundusgreenit.uvigo.es

Sede centrale

Corso Vittorio Emanuele II, 39
00186 Roma - ITALIA
C.F.: 97394340588
P.IVA: 13937651001

Posta certificata

info@pec.uninettunouniversity.net

Segreteria Studenti

Numero verde: 800 333 647
tel: +39 06 692076.70 (1)
e-mail: info@uninettunouniversity.net

Videoconferenza

Biblioteca 1^ piano: 90.147.90.157
Sala Riunioni 5^ piano: 90.147.90.158

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Lasciaci i tuoi dati


Richiedi informazioni