Images


Evento

Ritorna all'elenco degli Eventi

Digital Talk "Rebuild Project - Final Conference"

Video dell'evento disponibile nella Media Gallery
28/03/2022



Nuove tecnologie - Nuovi modelli d'integrazione. Information Communication Technology basata su Intelligenza Artificiale e servizi co-progettati per i migranti.


Conferenza finale per Rebuild Project, il progetto finanziato dalla Commissione Europea tramite il Programma Horizon2020, coordinato da UNINETTUNO.

Tutti i partner presentano il lavoro svolto e forniscono la prospettiva di ulteriori sviluppi per REBUILD, aggiungendo servizi, pubbliche amministrazioni e ONG che saranno chiamate a rispondere in maniera efficiente a una nuova ondata migratoria che è già cominciata e che sta venendo gestita con un rinnovato spirito di solidarietà e accoglienza da parte dell’Unione Europea. Inoltre, l’Università per Rifugiati adesso è aperta anche agli ucraini, che possono iscriversi gratuitamente alla Università UNINETTUNO grazie alle borse di studio che l’ateneo ha già stanziato.

“Sono convinta che il valore della buona integrazione passa dal riconoscimento di quello che sono le competenze e le conoscenze di ogni essere umano, e quindi l'impegno di chi accoglie deve essere quello di fare in modo che appena possibile vengano loro riconosciute le competenze, e utilizzate per reinserirli nella società con la speranza per un futuro che consenta loro di riconquistare la propria dignità” (Maria Amata Garito)



Speech d'apertura:
Maria Amata Garito, Rettore UNINETTUNO

Coordina e modera l’evento:
Alessandro Pollini, UNINETTUNO

Intervengono:

Wolfgang Bode, DT-Migration-06 projects officers

Alessandro Caforio, Uninettuno

Pilar Orero, UAB

Julia Zomignani Barboza, VUB

Antonio Filograna, Ingegneria

Francisco Moreno, UPM

Thodoris Semertizidis, CERTH

Davide Storti, UNESCO

Antonella Passani, DEN


L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sul sito www.uninettunouniversity.net e sulla pagina Facebook dell'Ateneo.