Università telematica internazionale UNINETTUNO


Comunicato stampa

Torna ai comunicati stampa

Documenti collegati ai Comunicati Stampa

UNINETTUNO/Nettuno attore forte nella lotta contro l’Analfabetismoin Marocco.


10 ottobre 2008


UNINETTUNO/Nettuno attore forte nella lotta contro l’Analfabetismo in Marocco.

Presentazione del corso televisivo di Alfabetizzazione “Imparo l’arabo. Il tesoro delle lettere” di UNINETTUNO/Nettuno.

Rabat, 13 ottobre 2008 – In occasione della Giornata Nazionale dell’Alfabetizzazione in Marocco e del Seminario sull’Alfabetismo organizzato dall’UNESCO e dal Ministero dell’Educazione nazionale marocchina, la Prof. Maria Amara Garito, Rettore dell’Università Telematica Internazionale UNINETTUNO, presenterà il corso di alfabetizzazione in lingua araba dal titolo “Imparo l’arabo. Il tesoro delle lettere” alla presenza delle più alte cariche istituzionali marocchine e nordafricane.

Gli obiettivi del seminario sono di analizzare il bilancio di cooperazione tra Marocco e Unesco circa il problema dell’Alfabetizzazione, valutando i principali risultati finora raggiunti e favorendo le prospettive di estensione e consolidamento delle partnership nazionali ed internazionali.

Combattere l’analfabetismo è la grande sfida della mondialità. Secondo i dati forniti dall’UNESCO, 774 milioni di persone, un adulto su cinque è analfabeta, di questi due terzi sono donne e 72,1 milioni di bambini restano esclusi dal sistema scolastico. In particolare, in Marocco il 44,4% della popolazione è analfabeta e il 24,9% dei giovani è analfabeta. Le autorità governative si sono poste l’obiettivo di ridurre il tasso di analfabetismo a meno del 20% entro il 2010 e la sua completa eliminazione dal 2015.

Nel quadro di questo impegno si colloca l’accordo siglato il 20 Aprile 2005 tra UNINETTUNO e il Segretario di Stato per l’Alfabetizzazione e l’Educazione non formale del Ministero dell’Educazione Nazionale, dell’Insegnamento Superiore del Marocco, finalizzato alla realizzazione di un corso televisivo per alfabetizzare alla lingua araba la popolazione adulta analfabeta del Marocco. Il progetto è finanziato dal Minstero degli Affari Esteri italiano.

Il corso dal titolo “Imparo l’Arabo – Il Tesoro delle Lettere” ha come autori Maria Amata Garito e Rachid Benhadj e come docente video Dalila Hiaoui. È costituito da 150 videolezioni e 4 testi collegati agli argomenti delle videolezioni.

La finalità è quella di formare competenze adeguate ad una comprensione attiva della lingua, all’uso della scrittura e della lettura. La trasmissione degli strumenti cognitivi necessari a tale scopo è proposta mediante un nuovo modello psicopedagogico-didattico, elaborato dalla Prof. Maria Amata Garito.

Il modello psico-pedagogico integra il modello proposto dal Maestro Alberto Manzi nel famoso corso prodotto dalla Televisione Italiana dal titolo “Non è mai troppo tardi”, dedicato all’alfabetizzazione della popolazione adulta analfabeta dell’Italia, con le teorie elaborate dagli studi di psicololinguistica e di psicotecnologia.

L’insegnante, la Prof. Dalila Hiaoui, nello studio televisivo costruito come l’interno di una casa Marocchina, conduce l’allievo dentro la lingua araba e illustra l’alfabeto, le sue modalità di scrittura e ne spiega la struttura grammaticale. Presenta gli oggetti che iniziano con la lettera argomento della lezione, si sofferma sull’immagine, sulla forma dell’oggetto, sul suo uso nella vita quotidiana.

Oltre allo studio reale, vi è anche l’ambiente virtuale di Second Life. Su Second Life nell’Isola del sapere di UNINETTUNO è stato costruita una casa virtuale marocchina che diviene scenario tridimensionale, il teatro nel quale, per la prima volta nella storia di Second Life, gli Avatar diventano attori, recitano la propria storia, simulano le attività quotidiane di una tipica famiglia marocchina e accompagnano il telespettatore nella dimensione del sogno. I personaggi Avatar creano il racconto e rappresentano concretamente un fatto, un’esperienza, un legame fra suono, immagine e scrittura. Fornisocno gli strumenti per rafforzare, con la funzione visiva, la memorizzazione della lingua.

Per UNINETTUNO/NETTUNO-Network per l’Università Ovunque, il concetto di democratizzazione dell’accesso al sapere non è un concetto astratto, ma è una prassi consolidata; già dal 1992 , grazie alle sue due reti RAI NETTUNO SAT 1 e RAI NETTUNO SAT 2 ha creato un nuovo linguaggio televisivo, un nuovo modello di televisione: “La Televisione della Conoscenza”, una televisione di utilità pubblica, che porta il sapere accademico di prestigiose università del mondo, nelle case di tutti, anche di coloro che non hanno la possibilità di frequentare l’Università. Il successo di NETTUNO a livello internazionale ha permesso di far nascere la prima Università Telematica Internazionale del mondo “UNINETTUNO”, dove si insegna e si apprende per Televisione ed Internet, in 4 lingue: Italiano, arabo, inglese e francese.


Disponibile anche in: français

Sede centrale

Corso Vittorio Emanuele II, 39
00186 Roma - ITALIA
C.F.: 97394340588
P.IVA: 13937651001

Posta certificata

info@pec.uninettunouniversity.net

Segreteria Studenti

Numero verde: 800 333 647
tel: +39 06 692076.70 (1)
e-mail: info@uninettunouniversity.net

Videoconferenza

Biblioteca 1^ piano: 90.147.90.157
Sala Riunioni 5^ piano: 90.147.90.158

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Lasciaci i tuoi dati


Richiedi informazioni