Università telematica internazionale UNINETTUNO


Comunicato stampa

Torna ai comunicati stampa

Documenti collegati ai Comunicati Stampa

I tesori del Mediterraneo rivivono grazie a UNINETTUNO che ospita il meeting degli archeologi del Mare Nostrum Per il progetto ARCHAEOMAP sarà presentato il museo sottomarino di Alessandria che conterrà il palazzo di Cleopatra e il Faro di Pharos.


15 dicembre 2008


Roma, 15 dicembre 2008
Si chiama Archaeomap il progetto finanziato dalla Comunità Europea che ha il compito di riportare alla luce e valorizzare i grandi reperti storici delle civiltà millenarie che hanno popolato il bacino del mediterraneo. Coordinato dalla Regione Sicilia, e con l’apporto dell’Università Telematica Internazionale Uninettuno che ha l’incarico di diffonderne i risultati, il progetto della durata di 24 mesi ha riunito partner scientifici e accademici di tutta l’area Mediterranea per creare una rete comune di valorizzazione del patrimonio archeologico. Durante i tre giorni di meeting iniziati oggi presso la sede di Roma dell’Università Telematica Internazionale Uninettuno gli esperti delle 19 istituzioni partner di 10 Paesi del mediterraneo (Italia, Francia, Spagna, Gibilterra, Libano, Malta, Tunisia, Egitto, Grecia e Algeria) per presentare i risultati dei lavori di ricerca e di valorizzazione di siti archeologici nuovi e già esistenti registreranno delle videolezioni secondo il modello psicopedagogico per l’insegnamento a distanza creato dalla prof.ssa Maria Amata Garito, Rettore dell’Univeristà Telematica Internazionale Uninettuno, le lezioni saranno trasmesse dal canale satellitare Rai Nettuno Sat 1 (n. 822 della piattaforma sky) e visibili sul portale didattico in 4 lingue www.uninettunouniversity.net. Il progetto ArcheoMap vuole lasciare i resti archeologici lì dove sono stati scoperti, creando intorno all’area della scoperta strutture che consentano di godere dei tesori, di studiarli e di investigarli. In tal senso di grande importanza la presentazione che verrà realizzata a Roma in anteprima presso Uninettuno, dello studio di fattibilità dell’UNESCO per la realizzazione del museo sottomarino di Alessandria d’Egitto, che dovrà contenre al suo interno i resti dell’antico Palazzo di Cleopatra e i resti del faro di Pharo’s, una delle 7 meravigle del mondo nell’antichità.


Sede centrale

Corso Vittorio Emanuele II, 39
00186 Roma - ITALIA
C.F.: 97394340588
P.IVA: 13937651001

Posta certificata

info@pec.uninettunouniversity.net

Segreteria Studenti

Numero verde: 800 333 647
tel: +39 06 692076.70 (1)
e-mail: info@uninettunouniversity.net

Videoconferenza

Biblioteca 1^ piano: 90.147.90.157
Sala Riunioni 5^ piano: 90.147.90.158

Hai bisogno di maggiori informazioni?

Lasciaci i tuoi dati


Richiedi informazioni