Università telematica internazionale UNINETTUNO
  • 21/12/2012: a Luca Cerniglia
    Chiarissimo Professore,
    nel ringraziarla del tempo e della passione che ci ha trasmesso coglievo l'occasione per salutarla ed augurarle un sereno Natale ed un felice Anno Nuovo denso di soddisfazioni personali e professionali!

    A presto
    Paolo
     
  • 20/12/2012: a Laura Kiss
    Gent.le prof.ssa Kiss,
    il 14 ho sotenuto l'esame di "Linguaggi del giornalismo e della TV". Le confido che ho avuto una certa difficoltà a stare nei 120 minuti concessi. Ho cominciato con la redazione del comunicato stampa (che troverà nella 4 pagina del mio elaborato) che solamente per il conteggio e riconteggio delle battute mi ha portato via diversi minuti. Poi ho risposto alla prima e alla seconda domanda e specie per la seconda parte di quest'ultima ho dovuto schematizzare molto non riuscendo per mancanza di tempo a svilupparne i contenuti come avrei desiderato (il tutor che assisteva non mi ha concesso neanche 1 minuto in più). Un peccato perchè mi ero preparato al meglio per quest'esame.
    Per me ormai è andata così, ma le ho scritto per i collegghi che sosterranno in futuro l'esame perchè davvero mi pare che 2 ore sia un tempo inadeguato per rispondere in mdo esauriente alle 2 domande aperte e per redigere un comunicato stampa (tenendo conto che bisogna farlo, giustamente, in un buon italiano e in stile giornalistico).

    La sono grato della sua attenzione e colgo l'occasione per ringraziarla ancora della competenza e dedizione con le quali ci ha seguiti nello studio della sua materia e per augurarle un buon Natale ed un felice anno nuovo.

    Cordialmente

    Elio Cimmaruta
     
  • 20/12/2012: a Laura Kiss
    Salve Prof,
    la ringrazio per quello che mi ha trasmesso con il corso di Linguaggi.
    Magari le sembrerà scontato ma per me è stata una scoperta... davvero bella, talmente bella che lo rifarei :-)
    Ma quanto è bello il mondo del giornalismo? Beati voi ;-)

    Grazie ancora e complimenti

    Marco Cappanera
     
  • 20/12/2012
    Buonasera Prof.ssa,
    vorrei ringraziarla non solo per il voto ma per tutto il corso da lei tenuto che ha portato a questo risultato. Ci ha seguito con numerose aule e chat e presenza sul Forum (non scontato sempre nei vari corsi fin qui seguiti). Già la materia è molto bella e interessante ha agevolato il tutto il suo metodo. Grazie ancora.

    Vorrei chiederle se in futuro ci sarà possibilità di tenerci in contatto forse è presto pensare a una tesina ma questa materia vorrei approfondirla davvero e non so se ci saranno altri esami che ci potranno nuovamente avvicinarci a lei. Spero davvero di continuare perchè c'è molto ancora da imparare e lei è molto brava lo dico davvero a prescindere dal voto che ovviamente fa piacere ma in questo momento è soprattutto uno stimolo per le altre materie perchè per linguaggi per me non vorrei fosse solo un passaggio di un esito positivo nel libretto, ma qualcosa di più anche per il futuro proseguimento del corso.


    Grazie ancora!
    Spero di risentirla!
    Saluti

    Monica Baffetti
     
  • 20/12/2012: al Rettore, Prof.ssa Maria Amata Garito
    Gentilissima professoressa Garito,
    Sono uno studente della sua Università ed anche un dipendente Telecom.
    Le scrivo perchè nell'approcciarmi nuovamente allo studio, cercando di far coincidere gli impegni lavorativi e familiari, mi sono imbattuto in una persona, che definire Tutor è riduttivo, quale è la Professoressa Francesca Maschio. Può capire bene che riprendere un libro in mano dopo ben venti anni dall'ultimo esame dato è un'impresa ardua, ma sia il metodo attuato dalla sua Università che l'essermi trovato a confrontarmi con la Professoressa Maschio che si è dimostrata sin dal primo giorno sempre molto disponibile e sempre molto professionale, mi ha reso questo compito molto più facile del previsto. Sono obbiettivamente rimasto sorpreso sia dalla tempestività delle risposte che la Professoressa Maschio mi ha dato ad alcune e-mail a Lei inviate, alcune volte anche in orari impensabili, ma anche dalla esaustività e semplicità con la quale mi ha reso gli argomenti più comprensibili.

    Non perda questa Professoressa, non è uno slogan ma è un pensiero forte, ed una sorta di raccomandazione, che accomuna a me anche altri miei colleghi Telecom, Pasquale Bernardo e Marco Cauli. Devo ringraziare pubblicamente la Professoressa Maschio, il suo impegno nei nostri confronti ha reso questo inizio di percorso una semplice passeggiata.

    Cordialmente

    Giorgio Noci
     
  • 19/12/2012: al Rettore, Prof.ssa Maria Amata Garito
    Buonasera Magnifico Rettore,
    la disturbo per significarle il mio personale apprezzamento per il percorso di studio svolto nel sostenere l'esame di Diritto Privato con l'aiuto del Tutor Professoressa Francesca Maschio. Un esame senza dubbio impegnativo ma grazie alla grande disponibilità della Professoressa Maschio e sopratutto grazie alla sua capacità di far interagire gli alunni della classe, lo studio oltre ad essere stato
    molto interessante è stato molto proficuo sia in termini di risultati tangibili, sempre importanti , ma anche in termini di conoscenza della materia.

    Come ho riferito alla Professoressa è stata la prima volta che mi sono sentita parte di una classe risultato importante in un ambiente telematico dove i contatti umani sembrerebbero passare in secondo piano. Spero di averle rubato poco del suo prezioso tempo ma era importante per me renderla partecipe di questo pensiero.
    Cordialmente

    Laura Giacchetti
     
  • 16/12/2012: al Rettore, Prof.ssa Maria Amata Garito
    Preg.mo Magnifico Rettore Professoressa Garito,
    Mi scuso in anticipo per il tempo che le sto portando via con questa mia mail.
    Sono uno studente al primo anno di Economia indirizzo aziendale, ho 39 anni e lavoro a tempo pieno.
    Ho appena superato il mio primo esame Istituzioni di diritto privato con votazione 27. Sento di ringraziarla e sottolineare quanto apprezzo l'organizzazione di questa università la serietà l'efficienza e l'opportunità che la stessa ci offre.

    Ho avuto il piacere e la fortuna di essere seguito dalla Professoressa Maschio come Tutor e sono rimasto colpito dalla passione e dall'entusiasmo della Professoressa, elementi che mi hanno permesso di affontare questo esame e che onestamente, non avei mai pensato di superare con questi risultati. Non so se la mia mail è inopportuna ma mi sono sentito in dovere di scriverle, ringraziarla e darle un feedback concreto sperando di farle cosa gradita.
    La prego di perdonarmi se sono stato inopportuno.

    Cordiali saluti

    Alessandro Nardin
     
  • 16/12/2012: al Rettore, Prof.ssa Maria Amata Garito
    Gentile professoressa Garito,
    due righe per renderLa partecipe, doveroso da parte mia, del percorso svolto sin qui.Sono al primo anno, studentessa Telecom, mamma lavoratrice di una bimba quattrenne: desidero congratularmi con la UTIU per la serietà, la validità dei programmi,la professionalità e la disponibilità dei docenti e tutor dell'Ateneo. Con grandi sacrifici,ho superato brillantemente i miei primi due esami e molto lo devo a chi mi ha seguito,spronato,motivato nello studio. Mi riferisco alle dottoresse Fabbrizi e Maschio che ho ammirato per la dedizione e l'umanità,nonchè per la preparazione e l'obiettività nelle valutazioni.Spero di poter continuare su questa strada e colgo l'occasione per porgere i miei più sinceri auguri di Buon Natale a Lei e tutto il corpo docente.


    Cordialmente.
    Anna Onza
     
  • 15/12/2012: al Rettore, Prof.ssa Maria Amata Garito
    Buonasera Magnifico Rettore Prof.ssa Garito,,
    Scrivo questa mail per congratularmi con Lei per la cura e l'attenzione con cui recluta il personale docente.
    Ho avuto la FORTUNA di incontrare sul mio cammino, per ben due volte, la Professoressa Francesca Maschio la quale ha curato la mia preparazione per le discipline di diritto privato e sistemi giuridici comparati. Gli stessi complimenti sono rivolti anche all'Avvocato Manuela Rinaldi, docente di Diritto del lavoro. Sono persone sensibili, attente ai bisogni degli studenti, con un'ottima preparazione. Spero che faccia tesoro, anche in futuro, dell'utilissima collaborazione di queste due Professioniste.

    Docenti cosi fanno la differenza!

    La saluto cordialmente.
    Grasso Michele
     
  • 14/12/2012: al Rettore, Prof.ssa Maria Amata Garito
    Buonasera, Pregiatissima D.ssa Garito,
    Le porto via solo qualche minuto del Suo prezioso tempo, perché, con sommo piacere, mi sono accorto che anche oggi, la Prof.ssa Maschio e contestualmente anche l’Uninettuno hanno ricevuto altri consensi positivi sul sito “votailprof”, come da stampe allegate, e pertanto volevo complimentarmi sia con Voi per l’ottimo lavoro che state facendo, e sia con la Prof.ssa Maschio, che è davvero una “Persona Speciale”, sotto tutti i profili.

    Grazie per l’attenzione, Buona Serata.
    Distinti Saluti
    Pasquale Bernardo
     
  • 07/12/2012:
    Farò tesoro dei sui consigli.
    Vorrei che tutti i corsi di Uninettuno fossero cosi chiari, concreti e ben supportati come il vostro.
    Cordialmente

    SALVATORE BRIGIDA
     
  • Dicembre/2012: Cara tutor
    grazie a lei e al professore Cogno per gli insegnamenti.
    Tutti gli esercizi sono stati caricati sul portale.
    Buon fine settimana,

    ROBERTO BODO
     
  • Dicembre/2012: Buongiorno Prof,
    ieri sera ho ricevuto questo bel 30 (contenta io e i miei due figli), un bel regalo di natale! La ringrazio per il supporto e la positività che mi ha trasmesso e più importante, la creatività rinata!
    Le auguro di passare serenamente le feste in questo clima di " amarezza" .
    Saluti

    Katia Mattia
     
  • 27/11/2012:
    Un Grazie a lei,
    ed una lode alla sua grande pazienza.

    LEONARDO SCELSI
     
  • 25/11/2012: Gentile professoressa,
    la ringrazio per il consiglio che cerco subito di fare mio.
    Nel contempo vorrei anche esprimere i miei complimenti per come conduce il ruolo di tutor, che non deve essere solo quello di correggere i test o fare formazione senza indirizzare gli studenti . Mi creda, questo non avviene quasi mai.
    Il vostro modo invece di fare docenza, ci permette di capire dove sbagliamo, e di conseguenza migliorarci.
    Credo che una università ON LINE, deve avere questo approccio, altrimenti è difficile capire se si è sulla strada giusta oppure no.
    La ringrazio ancora, ora vado a rivedere l'esercizio.

    Egidio Carlesso
     
  • 10/11/2012: a Anna Lisa
    Grazie mille per l'apprezzamento Anna Lisa e grazie per la comprensione "grafica".
    Ma sopratutto grazie per questo corso ... mi sto davvero divertendo ...
    Ho caricato l'esercizio sul portale.
    Cordialmente

    RICCARDO BRANDI
     
  • 07/11/2012: alla Prof.ssa Garito e al Professor Cogno
    Gentile Prof.ssa, con un po' di ritardo volevo ringraziare lei e il Professor Cogno per avermi permesso di apprezzare e di appassionarmi così a questa materia.
    Ho trovato le vostre lezioni, le vostre aule virtuali e la vostra collaborazione veramente ineguagliabile.
    La creatività è cambiamento e il cambiamento é vita
    Saluti

    Valerio Valenti
     
  • 29/10/2012: alla Prof.ssa Garito e al Professor Cogno
    mi sono divertita, ho imparato qualcosa facendo concretamente esperienza, cosa rara in un esame.
    Vorrei dirvi che ho apprezzato molto la vostra serissima opera di tutoring, seppure all'apparenza spensierata e allegra: anche voi evidentemente vi divertite lavorando, e si vede.
    Grazie infine del bel voto, sicuramente continuerò a coltivare lo studio di questa materia.
    Cordiali saluti

    MARIA ROSARIA MORONI
     
  • 28/10/2012:
    Attendevo i risultati anche per questo, volevo ringraziarvi, è stata anche questa una gran bella esperienza.

    Grazie, per la vostra disponibilità, grazie per avermi regalato questo bel momento formativo.
    Arrivederci.
    Sergio Oliva
     
  • 18/10/2012: a Chiara Barbato
    Buonasera dottoressa Barbato,
    grazie a Lei e al prof.Masi per il meraviglioso corso e per l'ottimo tutoraggio. Devo dire che mi è piaciuto molto il taglio delle video lezioni e delle sue aule virtuali dove ci ha molto stimolati ad approfondire alcuni aspetti dell'arte del tutto sconosciuti. Grazie a voi ho potuto godere di opere di cui fino ad oggi ho solo potuto dire che non capivo. Con questo non voglio certo dire di avere capito, so che uno studio dell'arte moderna è ben altro rispetto a quello che ho potuto fare io, ma grazie a voi ora ho una piccola chiave di lettura che mi riesce a far godere nella vista di un quadro in maniera più consapevole. Chissà magari un giorno, avrò la possibilità di prendermi una bella laurea in storia dell'arte. Perchè no? Nel frattempo cercherò di non perdermi una mostra e magari proseguire lo studio per conto mio.

    Grazie ancora di tutto

    Le auguro un'ottima serata
    un caro saluto

    Elisabetta Spadaro
     
  • 17/10/2012: a Luca Cerniglia
    Pregiatissimo Dottor Cerniglia ho appena appreso l'esito del mio esame di psicologia dello sviluppo...è stato un bellissimo esame e volevo ringraziarla per la sua sempre presenza e il suo lavoro svolto con grande professionalità.

    Le auguro una buona continuazione.

    Con stima.
    L'allieva Iacovino Guseppina.
     
  • 14/10/2012: al Rettore, Prof.ssa Maria Amata Garito
    Buongiorno prof.ssa Garito,
    Sono iscritto alla Facoltà di Giurisprudenza ed ho sostenuto l'esame di Diritto Privato con tutor la Prof.ssa Francesca Maschio.Tenevo a sottolinearle che per me è stato un vero piacere lavorare con la Prof.ssa Maschio per la disponibilità e la gentile pazienza mostrata durante tutto lo svolgimento del corso. Miglior "battesimo" universitario non poteva esserci.

    Le rinnovo i miei ringraziamenti estendendoli a tutto il corpo docenti e le auguro una buonagiornata.
    Andrea Iacobbe
     
  • 14/10/2012: al Rettore, Prof.ssa Maria Amata Garito
    Buonasera Prof.sa Garito,
    Volevo esprimere il mio compiacimento per questa Facoltà, ed in particolar modo per il Tutor assegnatoci, per la
    materia di Istituzioni di Diritto Privato, la Prof.sa Francesca Maschio, non ho parole per esprimere la bravura, la competenza e l'umanità di questa Docente,senza il Suo aiuto,sarebbe stato molto difficile per me superare l'esame.

    La competenza della Prof.sa Maschio va ben oltre la sua conoscenza della materia, la bravura nel saper spiegare in modo comprensibile argomenti ostici, ad un primo approccio, allo studente di Diritto, La sua costante e continua Disponibilità, sempre. Preziosi sono stati per me i suoi consigli, sopratutto quando tutto sembrava complicarsi, ha insistito a continuare ad andare avanti,perché alla fine del corso tutto sarebbe diventato più comprensibile, è cosi è stato.

    Per me personalmente, e per l'esperienza fatta, la Prof. Maschio è un Eccellente Docente, spero non Vorrà privarsene della Sua collaborazione e spero tanto di avere altri Tutor come Lei.
    Cordiali saluti
    Salvatore Trapanese
     
  • 11/10/2012: al Rettore, Prof.ssa Maria Amata Garito
    Al Magnifico Rettore dell'Università Telematica Internazionale, Professoressa Maria Amata Garito,
    Le scrivo la presente perché intendo complimentarmi con l'Università per la serietà e l'organizzazione dimostrata. In particolare vorrei complimentarmi anche con la Dottoressa Francesca Maschio la quale, in occasione della preparazione alla prova d'esame di Sistemi giuridici comparati, ha dimostrato grande preparazione, capacità di sintesi nell'esposizione degli argomenti spesso complessi e articolati e moltissima attenzione alle esigenze di noi studenti lavoratori.

    Grazie ancora per queste indimenticabili esperienze di crescita, professionale e umana, che ci permettete di avere.
    Con i migliori saluti,
    Stefano Zanardi
     
  • 11/10/2012: al Rettore, Prof.ssa Maria Amata Garito
    Gent.mo rettore Garito ,
    Sono una nuova iscritta alla facoltà di Giurisprudenza ed ho appena sostenuto il mio primo esame con un buon
    profitto. Mi sento in dovere di evidenziarLe l'estrema professionalità associata ad una grande chiarezza espositiva ed ad una spiccata dolcezza della professoressa Maschio che mi e ci ha guidati in questo percorso che per molti era il primo approccio in questa nuova avventura e sfida. Mi sono, grazie a lei appassionata alla materia e approcciata allo studio con lo spirito giusto, timorosa al punto giusto ma motivata e spronata a mettercela tutta. Devo ringraziare la professoressa Maschio e anche Lei che ci consente di essere affiancati in un percorso comunque difficile, per una mamma di tre bimbi, ma che diventa una sfida entusiasmante se si incontrano docenti altrettanto attenti e motivati come la professoressa Maschio.

    Grazie ancora,
    Marina Moretti
     
  • 11/10/2012: al Rettore, Prof.ssa Maria Amata Garito
    Egr. Professoressa Maria Amata Garito,
    Sono uno studente di Telecom Italia (quasi cinquantenne...) che dopo molti anni ha deciso di "rimettersi" sui banchi di scuola, anche se questi, con le nuove tecnologie, oramai possono essere considerati virtuali.

    Mi sono iscritto quest'anno alla facoltà di Economia e gestione delle imprese ed ho sostenuto il primo esame di istituzioni di diritto privato in ottobre. Desidero esprimere al tutor Francesca Maschio, e quindi a tutta la vostra struttura, un sincero riconoscimento per la professionalità, la costanza, l'impegno e la passione che ci ha dimostrato in questi mesi nella nostra preparazione all’esame.
    Sono sicuro di non essere l'unico ad avere questo pensiero, ma sento doveroso esprimervelo, in modo che possiate portare avanti la vostra "missione" sempre a testa alta. E' pur vero che molti teorici affermano che in fatto di qualità si può sempre migliorare, ma, per quanto mi riguarda, posso dichiarare che la qualità espressa è veramente eccezionale.

    Un saluto ed un buon proseguimento,

    Angelantonio Gnazzo
     
  • 11/10/2012: al Rettore, Prof.ssa Maria Amata Garito
    Buongiorno Dottoressa Garito,
    con la presente volevo rappresentarle la mia totale soddisfazione relativamente alla gestione della Professoressa Maschio
    nell'erogazione della materia Istituzioni di Diritto Privato. Ho trovato nel suo metodo di insegnamento un grande aiuto sia
    relativamente ai contenuti che all'approccio sempre cordiale e professionale.

    Nel ringraziarla, Le porgo cordiali saluti.
    Giuseppina Castronovo
     
  • 07/10/2012: alla Professoressa Garito e al Prof. Cogno
    Cara professoressa,
    >qualche volta un semplice "*grazie*" non basta. Oggi è qualche volta.
    Il percorso di studio a Uninettuno mi ha offerto in questi anni tanti momenti di gioia e soddisfazione che mi hanno ampiamente ripagata delle sfaticate sui libri, ma l'esame di "Creatività e Com. pubblicitaria" lo custodirò per sempre nel cuore tra i* momenti più belli della mia vita*. E non certo, almeno non solo, per il voto (che comunque mi ha fatto strafelice e spero davvero di aver meritato fino in fondo).
    Per tante ragioni che vanno oltre. In questi mesi mi sono appassionata moltissimo alla materia grazie alla passione e all'entusiasmo che ci avete trasmesso nel corso e a questa avevo legato il sogno del mio futuro percorso (di studi per il momento) e quindi una laurea specialistica dal prossimo anno e ancora prima la preparazione di una tesi sulla pubblicità dei beni di lusso nel nostro Paese. Ho visto e rivisto più volte le lezioni, mica perchè non fossero chiare, ma perchè per me il professor Cogno è qualcosa di più di un bravissimo professore, è un amabile comunicatore, un riferimento professionale e umano. Per questo sarei davvero onorata se riuscisse a trovare un po' di tempo per assistirmi nella tesi …. Per il momento grazie di cuore a tutt'e due. Perché se davvero, come sosteneva Peter Drucker, *"la gestione delle persone è unamità...far sì che l'abilità di ciascuno venga valorizzata e la debolezza resa irrilevante"*,

    lei e il professor Cogno ci siete riusciti magnificamente.

    VALENTINA BORACCHIA
     
  • 26/09/2012: Buongiorno professoressa.
    Ho caricato tutti gli esercizi sul portale seguendo le sue indicazioni sotto.
    Grazie per la sua preziosa supervisione.
    Saluti
    DANIELE GIAMMATTEI
     
  • 21/09/2012: a Luca Cerniglia
    Caro Professore,
    deve sapere che da poco sono passato all'università Marconi: ho già una laurea magistrale perciò ho avuto direttamente accesso alla specialistica LM51.
    Essendo Lei stato per me un riferimento e un modello, mi è molto dispiaciuto lasciare la Nettuno, tra le altre cose proprio perché non avrei più potuto giovarmi della Sua competenza.
    La ringrazio ancora di tutto, nella speranza di poterLa contattare di tanto in tanto per un piacevole e stimolante scambio.
    Le auguro buon lavoro,
    Giovanni Fenu
     
  • 21/09/2012: a Luca Cerniglia
    Salve,
    mi sono appena iscritta al corso di Teorie e strumenti di valutazione psicosociale e sono stata davvero molto contenta di sapere che lei è il tutor di riferimento per questa materia!
    In seguito alla positiva esperienza avuta con lei nell'esame di Psicologia dello sviluppo mi fa davvero piacere sapere che per uno dei due primi esami che ho deciso di sostenere per dicembre c'è anche il suo.
    Io ho già seguito gran parte delle videolezioni a luglio.
    Vorrei chiederle
    1) sugli esercizi: è obbligatorio soltanto quello di verifica finale giusto? Quelli di autovalutazione non sono da consegnare?
    2) sui libri di testo: mi potrebbe dire se sono tutti obbligatori e consigliarmi quello da cui iniziare?
    Spero possa darmi già da ora delle indicazioni utili, infatti ho già iniziato a studiare dai libri (almeno per l'altro esame che voglio sostenere) perchè ho bisogno lavorando di pianificare molto a lungo termine i tempi da dedicare allo studio :)

    La ringrazio in anticipo
    Cordialmente
    Cristina Arpaia
     
  • 12/09/2012:
    La ringrazio moltissimo! Il suo incoraggiamento e il suo giudizio mi fa molto piacere.
    Procedo a caricare la presentazione sul portale.
    Cordialmente,

    ADELE SALZANO
     
  • 10/09/2012:
    Grazie mille per il "bravissima", veramente inaspettato, che ha trasformato un grigio lunedì in giornata radiosa!
    Ho caricato l'esercizio sul portale.
    Buona serata,

    TIZIANA MADRIGALI
     
  • 26/08/2012: al Rettore , Prof.ssa Maria Amata Garito
    Magnifico Rettore,
    è da tempo che desideravo scriverLe per congratularmi con Lei e con l'Università che egregiamente rappresenta. Non ho avuto il piacere di conoscerLa di persona, ma ho letto molti suoi scritti e ho avuto modo di apprezzare l'impianto teorico e pedagogico sotteso alla struttura della sua Università e il suo costante e vivo interesse nell'ascoltare ed accogliere le diverse istanze degli studenti.
    È davvero apprezzabile notare come la vostra Università, rispetto a tante altre - imbrigliate ancora in complessi ingranaggi cartacei e burocratici - si distingua per la fruibilità e la facilità di accesso e di erogazione dell'offerta formativa e dei servizi di segreteria, tanto più che lo fa entro confini internazionali superando barriere linguistiche e culturali.
    È per questo che Le scrivo, essenzialmente per dirLe grazie per aver ideato e contribuito alla realizzazione di una Università davvero speciale.
    Ci sono ormai diverse Università telematiche, ma Uninettuno resta, a mio modesto parere, la più efficiente ed efficace, la più attenta alle esigenze formative e al successo scolastico degli studenti e anche la più attenta a rispettare un necessario codice etico e deontologico.

    Quando ci si collega alla Home Page la prima cosa che si coglie è un respiro internazionale e il desiderio di voler fare e promuovere cultura e conoscenza per realizzare una società più libera e democratica. Da qui il vostro impegno a realizzare un'offerta formativa supportata, in modo efficace, dalle nuove tecnologie informatiche e basata su solide basi teoriche (pedagogiche, psicologiche, metodologiche, docimologiche, ecc.). Quando si “entra” in Uninettuno non si ha l'impressione di entrare in un luogo chiuso e autoreferenziale, ma in uno spazio che, seppur virtuale, ti accoglie, ti guida e ti sostiene lungo tutto il percorso di studio. Uninettuno ti fa sentire parte di un tutto e, concretamente – ponendoti al centro del processo formativo – rende ogni studente artefice del proprio apprendimento, co-costruttore del proprio sapere; tutta la struttura e l'impianto pedagogico, infatti, ruotano attorno agli studenti e forniscono conoscenze, strumenti, metodi, possibilità di sperimentare e sperimentarsi attraverso la possibilità di seguire lezioni, chat e partecipare a laboratori ed esercitazioni virtuali in modo personalizzato. La modalità di erogazione telematica, infatti, offre agli studenti la possibilità di scegliere i momenti e i percorsi di studio in base al proprio stile e tempi di apprendimento e alla disponibilità di tempo da poter dedicare allo studio, soprattutto se studenti lavoratori.
    Ritengo che sia una grande opportunità poter studiare, usufruire di lezioni e materiali didattici, confrontarsi con docenti, tutor e studenti senza limiti di tempo e senza spostarsi da casa. È davvero una grande occasione formativa e di crescita personale avere la possibilità di seguire le lezioni di grandi studiosi, ricercatori e professori universitari, sia a livello nazionale che internazionale, e poter contare sul sostegno continuo di tutor. Il fatto di essere “guidati” nello studio e di poter creare classi virtuali di studenti, che si confrontano e creano reti collaborative, non può che portare ad ottenere buoni risultati e a conseguire con più facilità un titolo di studio, contribuendo ad arginare il grave problema dell'abbandono scolastico.So che queste cose Lei le conosce già, ma volevo che le sentisse confermate anche dalla voce di uno studente (o meglio ex-studente dato che mi sono laureata lo scorso diciotto luglio). Immagino, infatti, che da parte degli studenti le capiti di sentire soprattutto lamentele su eventuali disguidi didattici o telematici e anch'io penso che l'Università telematica presenti alcuni limiti o aspetti che vanno migliorati; tuttavia, ritengo anche che possieda tanti punti di forza che la portano ad offrire un servizio efficace, di grande qualità e meritevole di encomio.
    Chi Le scrive ha cinquantuno anni e si è laureata all'Università degli Studi di Bari, prima in Pedagogia e poi in Lettere e ora insegna in un liceo scientifico: per cui come studente di altre Università, come docente che si confronta quotidianamente con le difficoltà di apprendimento degli studenti e come pedagogista, penso di poter dare una valutazione più sfaccettata e spero, per quel che è possibile, oggettiva. So delle lamentele promosse da noi studenti: troppi esercizi, pochi appelli, tutor troppo severi o poco attenti….Ma dal confronto con altri colleghi, spesso anche in sede d'esame, è stato facile notare come molti si fossero applicati in modo disorganico e superficiale prediligendo uno studio essenzialmente mnemonico; è chiaro che se i risultati poi sono deludenti molti studenti addebitano le responsabilità alle modalità di erogazione e ai tutor. Ma non credo che sia corretto scaricare le responsabilità di uno studio poco attento e frettoloso sui tutor.
    Ed è proprio dei tutor che volevo parlarLe, per uscire fuori dal coro e spezzare una lancia in loro favore. Nella mia esperienza di studio con Uninettuno ho avuto modo di incontrare molti tutor e, in generale, posso dire che sono stati tutti disponibili e professionali. Mi ha sempre meravigliato il fatto che, pur essendo molto giovani, erano molto competenti nella loro disciplina e, soprattutto, avevano maturato buone qualità valutative. Non li ho trovati mai faziosi o ingiusti, anche se è chiaro che una certa soggettività nella valutazione è sempre presente e a volte può influire sulla valutazione. Comunque, non voglio sostenere che tutti i tutor sono uguali: ce ne sono alcuni, ad esempio, che hanno doti personali che li rendono particolarmente comunicativi, empatici, capaci di sviluppare proattività. Ci sono tutor, infatti, che più di altri hanno inciso sul mio percorso formativo e che non dimenticherò mai. Anche le lezioni dei docenti sono state interessanti e incisive, ma ritengo che il rapporto personale instaurato con i tutor sia davvero decisivo per farti avvicinare con entusiasmo e appassionarti allo studio di una disciplina. Ci sono tutor che hanno il dono di porgere con grande chiarezza i contenuti, sono dei validi facilitatori dell'apprendimento e si mostrano sempre disponibili e attenti alle esigenze di ogni singolo studente, cercando di attivare le strategie più adatte ai singoli casi. Ci sono tutor che fanno trapelare la passione che nutrono per la loro disciplina e te la trasmettono in modo impercettibile invogliandoti ad esplorare nuovi ambiti conoscitivi, incoraggiandoti, supportandoti, sostenendoti. E fanno tutto ciò senza farti pesare le valutazioni, senza farti sentire il peso di un giudizio o di una valutazione negativi.
    Nel mio cuore porterò sempre il sorriso e la dolcezza della Dottoressa M. Paciello, ma anche la passione per lo studio dell'Antropologia e gli stimoli culturali offerti dal Dottor A. Cirulli .Come non potrò mai dimenticare la Dottoressa M. Cersosimo che - con il suo modo di rapportarsi gentile, sollecito, empatico e nello stesso tempo professionale – ha avuto su di me un impatto fortemente emotivo e proattivo: la prima volta che la incontrai all'esame, ricordo che pretese per prima cosa un documento di riconoscimento e questo la rese ai miei occhi, sin da subito, una persona significativa, come un raro esempio di serietà e di etica professionale. È stata la tutor capace di farmi appassionare alla Psicologia del Lavoro ( io che prediligo più l'approccio clinico della Psicologia) tanto da sceglierla, poi, come ambito della mia tesi.
    La dottoressa Cersosimo è stata per me più di una tutor: ha saputo incoraggiarmi nei momenti di difficoltà e darmi i giusti suggerimenti; mi ha aiutato ad avere maggiore consapevolezza dei miei limiti e delle mie capacità, spronandomi a raggiungere traguardi sempre più elevati. Ciò che vorrei sottolineare è non tanto il fatto che i tutor sono preparati e professionali e che sostengono lo studente nel suo percorso di studio, quanto piuttosto sottolineare la modalità con cui lo fanno: attenta, solerte, sensibile e con adeguate abilità comunicative.Anche il personale della segreteria – almeno per quello di Psicologia che ho avuto modo di contattare e incontrare, ha sempre mostrato attenzione, cordialità, solerzia nell'informare e risolvere eventuali problemi.
    Magnifico Rettore, avrei voluto scriverLe una lettera più breve e formale, ma come vede non ci sono riuscita: forse perché per me Uninettuno è una seconda famiglia e ho voluto che Lei cogliesse, attraverso l'emotività delle mie parole, quanto sia stato prezioso, unico e coinvolgente studiare con Uninettuno. Se avesse assistito alla mia tesi di laurea avrebbe potuto “vedere” questa mia emotività e gratitudine concretamente, in quanto nel ringraziare i docenti, i tutor e soprattutto Uninettuno, mi sono commossa e ho pianto.Uninettuno già mi manca…Mi manca questa grande famiglia che in modo quasi silenzioso e impercettibile crea e co-costruisce sapere e cultura a livello interculturale e internazionale.

    GRAZIE MAGNIFICO RETTORE per aver ideato, realizzato e continuamente migliorato questa Università: questa grande piattaforma in cui la voglia di conoscere e scoprire non trova confini e si diffonde e distende come le acque infinite del mare.

    GRAZIE PER ESSERCI.
    Grazie per il vostro impegno quotidiano, per la vostra continua ricerca scientifica, tecnologica e pedagogica che sostiene e supporta la vostra Offerta Formativa.
    Grazie per aver scelto con oculatezza i tutor per noi studenti.
    Grazie per avermi dato la possibilità di incontrare la Dottoressa Cersosimo che è e sarà sempre, per me e per la mia vita professionale, un punto di riferimento.
    Grazie per tutto quello che fate e che, sono sicura, farete sempre meglio.
    Grazie per aver contribuito a realizzare un mio sogno, consentendomi di seguire le lezioni nonostante il lavoro.
    Grazie per l'impegno che mette nel cercare di attivare anche un percorso di specializzazione di Psicologia. Grazie Magnifico Rettore per questo e molto altro.
    Grazie a tutti Voi di Uninettuno.
    Grazie per avermi ridato l'entusiasmo e l'energia per affrontare il mio lavoro di docente con maggior impegno, sapendo che anche altri investono tempo e risorse per rendere il sapere sempre più accessibile, fruibile per tutti e vettore di coesione sociale, giustizia e democrazia.

    Distinti saluti

    Silvana Labate
     
  • 21/08/2012: a Luca Cerniglia
    La ringrazio, non solo per il supporto tecnico, che ritengo importante ma anche e soprattutto per l'aspetto relazionale, nel confronto umano vero e proprio e nel confronto con la materia che assumo come materiale funzionale appunto all'umano di cui sopra.
    Avevo pensato la stessa cosa che lei ha scritto, in merito all'esperienza, sbagliando probabilmente ho acquisito il percorso temporale che ha compiuto un certo concetto, fino al seguente.
    Questa è una situazione in cui forse rimpiango, la mancanza fisica di riferimento di questo "Tutor", stessa sensazione che ho avuto per psicologia dello sviluppo, non è una forma di romanticismo scolastico ma la consapevolezza che comunicazione non è solo linguaggio e scrittura ma un universo ben più grande ...
    Spero di poter comunque condividere altri momenti conoscenza.
    Non ho parole per ringraziarla per la correttezza mostrata e quel modo di accompagnare lo studente anche non essendo vicino ... potrebbe sembrare poco ma presuppone comunque un'osservazione accurata e un amore per una conoscenza incarnata che può essere condivisa, trasmessa.
    Mi scusi per essere stato prolisso, non è un'afasia di Wernicke :), ma una pressione che cala, cercando di veicolare l'idea che la sola nozione è come un libro stampato imparato a memoria, quando la stessa non vacilla, uno strumento neutro; la conoscenza invece la intendo come l'interiorizzazione della nozione, un'esperienza compiuta nel suo percorso.

    Grazie ancora
    I miei più cordiali saluti.

    Alessandro Consonni
     
  • 06/06/2012
    È cominciato tutto da un test d'ingresso che non pensavo di superare

    La laurea!!! Un titolo? Un pezzo di carta?...

    No, la laurea è stata per me un viaggio bellissimo, dove ho accumulato esperienze, conoscenze, emozioni, nozioni, lezioni di vita. Ho incontrato persone meravigliose, con cui ho condiviso momenti di solidarietà, difficoltà, complicità e amicizia. Ora che sono arrivata alla proclamazione non ci credo ancora! Oggi è il mio giorno, quello sognato per anni, mentre libro dopo libro, esame dopo esame mi avvicinavo alla meta. Oggi qualcuno pronuncerà il mio nome, come ho immaginato decine di volte e sarà per me un’emozione immensa, una festa dell’anima e dello spirito.

    Non importa cosa succederà domani, ma voglio cominciare da certe consapevolezze che prima non avevo e che voglio trasmettere ai miei figli: la vita è ricca di traguardi a tutte le età e l’importante è non lasciare che il rumore delle opinioni altrui zittisca la vostra voce interiore, poiché la volontà è una forza motrice più forte del vapore, dell'elettricità e dell'energia atomica. Infine ricordate, che le conoscenze del mondo sono a disposizione di chiunque sia disposto a credere e a volerle ascoltare.

    Grazie al Magnifico Rettore la Professoressa Maria Amata Garito e a tutti i Docenti e Tutor e in particolare al mio Relatore il Professor Sebastiano Bagnara e la Tutor la Professoressa Marinella Paciello. Infine un particolare grazie a chi mi ha sempre sorretto nei momenti di difficoltà la Dottoressa Francesca Casarella.

    “Dedicata a due genitori meravigliosi, ringrazio DIO per avermeli donati”
     
  • 24/04/2012: a Di Pomponio
    Ringraziamento

    Gentile Dottoressa Di Pomponio

    Le scrivo per esprimere la mia gratitudine per come ha eseguito il tutoraggio in una materia a me particolarmente in disuso da anni. Ho apprezzato in particolare la sua spiegazione durante l'aula virtuale, e questo mi ha aiutata nel calcolo della retta regressiva, con tutte le sequenzialità che ci ha indicato durante lo svolgimento. Credo ci siano molti pregiudizi in chi non ha cofidenza con le materie scientifiche, ma attraverso il suo aiuto, ho visto che ce la si può fare.

    La ringrazio e le auguro il meglio per la sua carriera accademica.

    Distinti saluti,

    Barbara Volpato
     
  • 23/04/2012
    Grazie

    Buongiorno Professor Gargani

    Sentire e leggere le sue parole è veramente appagante e ho imparato ad apprezzare una materia veramente interessante. Mi sono divertita a studiare e prepare questo esame grazie alla sua grandissima disponibilità, gentilezza e capacità di spiegare e di farsi capire!
    Lei è un vero mito!

    GRAZIE INFINITE
    Pamela Rogiani
     
  • 13/04/2012
    Ringraziamenti

    Gentili Dott.sse Rossana Caramia e Francesca Casarella,

    la presente mail ringrazia per la cortese disponibilità nel venire incontro alle esigenze di Leonardo Ghelardi (matr.1239HHHCLDIPSI) durante l'appello per "Origini e Storia della Psicologia". Ringraziamento da estendere anche alla stessa Tutor, Dott.ssa Serena Carnì, paziente nell'attendere i tempi di Leonardo e nella conduzione dell'Esame conclusosi con una bellissima valutazione.

    Ancora grazie, e distinti saluti.

    Gherardo Ghelardi, padre di Leonardo.
     
  • 04/04/2012: a Chiara Barbato
    Gentile Chiara,
    buonasera ci tengo troppo a dirti una sola cosa che riassume tutto: grazie. E mi permetto di esprimerlo in seconda persona, sperando che mi autorizzi, solo perché ...non sono previsti esami avanzati di Arte e quindi sono certo questa possa essere correttamente interpretata come
    espressione di una sincera simpatia e grande apprezzamento per l'ottimo/enorme lavoro che hai svolto con noi.
    Ti prego anche ti riportare i miei sentiti ringraziamenti al prof. Masi : erano secoli che non sentivo parlare in modo così chiaro e ben organizzato di Arte. Sono stato ampiamente ripagato del piccolo sforzo in più che ha richiesto l'abbandono del vecchio corso in parte già visionato.

    Federico de Angelis
     
  • 30/03/2012
    Ringraziamenti

    Illustrissimo signor Preside,

    sono una studentessa del corso di giurisprudenza, che ha deciso in età matura di riprendere gli studi universitari con finalità probabilmente diverse da quelle dei giovani iscritti, più vicine al bisogno di mio personale accrescimento culturale. Infatti, ho colto l’occasione che mi ha fornito la mia Azienda per frequentare la Sua Università con grande passione e con la massima applicazione, tutta quella che il tempo libero dal lavoro mi concede. E’ per queste ragioni che sento il dovere di ringraziare i tutor, le professoresse Gialdroni, Liberati e Maschio che ho avuto modo di apprezzare nel corso del mio primo anno, che ci permettono questo percorso, altrimenti difficilmente praticabile.

    In particolare, non posso fare a meno di porre alla Sua attenzione, una specifica segnalazione per la Prof.ssa Manuela Rinaldi, per la grande competenza, l’attenzione e la pazienza con cui ci ha seguito, rendendo accessibile e ancor più appassionante l’esame di Diritto del Lavoro (materia che, può immaginarlo, per noi riveste particolare valore di interesse ed attualità). E’ grazie a docenti così che l’Università esplica la funzione per cui ho inteso iscrivermi nuovamente.

    La ringrazio per l’attenzione che mi ha dedicato e Le porgo i miei più distinti saluti

    Gabriella Miele
     
  • 21/03/2012
    Considerazioni

    Spettabile Presidenza,
    Gentilissimi,

    ritengo opportuno e indispensabile evidenziarvi ciò che di positivo l'Università UNINETTUNO stà trasmettendomi. Ero molto indeciso nell'inviare questa mail perchè avvolte possono nascere fraintesi,ma avvolte occorre non solo manifestare malesseri e/o criticità organzzative, è fondamentale anche rappresentare gli aspetti nobili e positivi.

    Le mie considerazioni sono in particolare rivolte alla disciplina accademica "Creatività e Comunicazione Pubblicitaria" diretta del prof. Cogno con la collaborazione della dott. Lisa Cogno. La grande forza comunicativa, di entusiasmo e motivazione trasmessa da tale docienza è ammirabile ed encomiabile. Il prof. Cogno e il tutor hanno in pieno svolto il ruolo di docenti Universitari non limitandosi a fornire nozioni accademiche ma hanno dato qualcosa in più. Il valore aggiunto percepito ha stimolato interessi oltre lo studio, innalzando il livello di conoscenze e culturale. Non è da poco!
    Scusatemi ancora, dovevo farlo.
    Grazie.

    Roberto Linzalone
     
  • 14/03/2012
    Richiesta ammissione esame Psicometria e analisi dei dati

    Gentile Tutor,
    Le ho appena inviato gli esercizi e Le chiedo l'ammissione all'esame di Psicometria e Analisi dei dati che si terrà il 29 Marzo nella sede distaccata d Pisticci. Fiduciosa in un suo benevolo riscontro La ringrazio per l'attenzione e La saluto cordialmente augurandoLe buon Lavoro.


    P.S. Volevo cogliere l'occasione per esprimerLe tutta la mia gratitudine e ringraziarLa per l'interesse e la passione che mostra per questa disciplina e,soprattutto, per la pazienza, l'attenzione e la professionalità con le quali ci segue, soprattutto nelle chat: questo è il mio ultimo esame ma è la prima volta che incontro una Tutor che dedica tanto tempo e disponibilità agli studenti.Grazie ancora.

    Silvana Labate
     
  • 13/03/2012
    Richiesta ammissione esame

    Gentile Tutor,

    innanzitutto voglio ringraziarla di cuore per il supporto preziosissimo sulla materia; credo di non essere originale, ma veramente l'aiuto, la cortesia, la professionalità con cui ci ha seguito e continua a seguirci sono impagabili. Con le sue spiegazioni ha reso scorrevole e concreta una materia che all'apparenza è "ostile".
    Le richiedo l'ammissione all'esame e la ringrazio di tutto, sperando di averla di nuovo come Tutor nel futuro, o in questo stesso corso se non supero!
    Stefania Savoi