Images

26/05/2022, Carissime Professoresse e Carissimi Professori,

questa e-mail non è una delle solite mail tra studenti e docente.

Chi materialmente vi scrive sono Claudia e Beatrice, le rappresentanti di Scienze della Comunicazione, ma virtualmente, insieme a noi, ci sono tutte le studentesse e gli studenti della facoltà. 

Il nostro mandato sta volgendo al termine e ci siamo così fermate a fare una valutazione di questi due difficili anni, quasi tre, di pandemia, di quello che l'Università ha rappresentato per tutti noi nel momento dell'isolamento, della paura, della fragilità, ma anche di quello che continua a rappresentare oggi che finalmente si vede la famosa luce in fondo al tunnel. Abbiamo così compreso che elemento imprescindibile di questo valore siete proprio Voi tutti, che con grande passione fate il vostro lavoro e lo fate al meglio, nonostante le malelingue ci vogliano meno competenti e preparati perché Uninettuno è una telematica. Voi siete la dimostrazione che la qualità non dipende dalla forma, e che l'umanità non è meno significativa se passa attraverso la fibra ed uno schermo.

Ad ogni esame acquisiamo grazie a voi  competenze, ma anche e soprattutto insegnamenti che vanno ben oltre.

Questo vuole essere il nostro modo di ringraziarvi, di dirvi che vi siamo riconoscenti per il lavoro che avete fatto, fate e continuerete a fare.

Sebbene nel video in allegato non ci siamo tutti, c'è una rappresentanza simbolica di noi studentesse e studenti (sicuramente i meno timidi)  speriamo davvero tanto che questo nostro gesto possa essere un motivo in più per voi di non mollare mai neanche quando questo vostro lavoro vi costa tanti sacrifici.

Da rappresentanti, non prendetela a male, facciamo un ringraziamento speciale al prof Gargani che è stato un paziente referente e punto di riferimento, che ci ha insegnato che a volte per ricoprire bene il proprio ruolo bisogna dire anche qualche no, ed altre volte ancora bisogna essere invece accoglienti.


Claudia e Beatrice

13/05/2022, Buongiorno professor Conti,
desidero esprimerle il mio ringraziamento e il mio apprezzamento per la serie di seminari che sta organizzando e a cui ho avuto modo di partecipare sin qui.

Al di là dell'indiscutibile qualità degli interventi e dei relatori, apprezzo grandemente la scelta degli argomenti sin qui trattati e la possibilità di interazione durante gli incontri.

Mi piace molto l'approccio che lei ha esplicitato, una visione multidisciplinarie e interdisciplinare a campo molto ampio, su ambiti apparentemente molto distanti, che elevandosi al di sopra delle necessarie specializzazioni cerca di cogliere in unico sguardo l'Uomo e l'Universo, non tralasciando di avvicinare in alcuni casi arte e scienza.

È un approccio al quale mi lega un'elevata affinità.

Infine, credo che questa iniziativa aggiunga ulteriore valore all'offerta formativa di Uninettuno, ragione per cui mi permetto di inserire qui per conoscenza il Magnifico Rettore.

Grazie ancora, cordiali saluti

Galtiero Giovanetto

20/04/2022, Gentile Rettore,
Siamo un gruppo di studentesse e studenti della facoltà di Psicologia.,

Tra di noi c’è chi ha appena iniziato i suoi studi e c’è chi è quasi alla fine del primo anno, ci accomuna, oltre che la passione comune per questa disciplina, una riflessione collettiva su quanto sia stato significativo, soprattutto all’inizio del nostro percorso, incontrare una docente come la professoressa Lagioia.

La passione che mostra e che trasmette per le sue materie e la professionalità con cui affronta ogni aspetto dell’insegnamento (dalle classi interattive, ai lavori di gruppo, ai ricevimenti, agli esami) sono state per noi preziose.

Abbiamo anche molto apprezzato il suo rigore e il profondo rispetto che ci ha dimostrato avere per lo studio e per il suo ruolo di docente, senza mai però mostrare rigidità o pregiudizi verso nessuno.

Non le nascondiamo che in questo primo anno, oltre al tanto entusiasmo e uno studio appassionante abbiamo incontrato anche alcune difficoltà e assistito a scelte non sempre comprese, ma sapere di poter contare su Professoresse di questo calibro (pensiamo anche alla prof. Di Pomponio) è stato per noi fonte di incoraggiamento, e ci ha permesso di affrontare lo studio con passione, spesso sacrificio, ma anche divertimento e condivisione…e anche di acquisire l’ottimismo, grazie alla professoressa Lagioia, di aver gettato solide basi per il proseguimento dei nostri studi.

Un saluto

Valentina Merolla

19/04/2022, Gentile Rettore,
Siamo un gruppo di studenti e studentesse iscritte al primo anno di Discipline Psicosociali,

molte di noi sono alle loro prime erogazioni ed esami, in una fase della propria carriera universitaria sensibile e ancora piena di insicurezze dovute alla novità.

Incontrare docenti appassionati e preparati, in grado di accompagnare lo studente facendolo crescere e interessare a materie del tutto nuove è qualcosa di immensamente prezioso per noi.

Le scriviamo per esprimere il nostro profondo ringraziamento alla Professoressa Ileana Di Pomponio, che per il nostro anno tiene il corso di Psicometria e Analisi dei Dati, il suo insegnamento trabocca di professionalità e passione, tanto da incoraggiare noi studenti a tirare fuori il nostro meglio e impegnarci il più possibile. Competente, professionale, disponibile con tutti noi, le sue Classi Interattive sono entusiasmanti e molto spesso permettono di comprendere e integrare le Videolezioni, spesso non così chiare per chi non ha conoscenze statistiche pregresse.

Docenti come la Professoressa Di Pomponio (e anche come la Professoressa Lagioia) sono risorse preziose che permettono a noi studenti di acquisire sicurezza e crescere nel bellissimo percorso intrapreso.

Sperando in futuro di incontrare docenti dello stesso calibro formativo, la ringraziamo e auguriamo una buona giornata.

Valentina Urbinati a nome di 25 studenti di psicometria e analisi dei dati

05/04/2022, Buonasera Professoressa Zorzi,

Non è mia “ CONSUETUDINE” ringraziare i professori, neppure con i 30 e lode , tuttavia devo porgerle i mie ringraziamenti per le modalità con cui ha gestito il corso:

  • la puntualità nelle erogazioni, ormai diventati un caso raro;
  • il tempo a noi dedicato, ben 9 erogazioni che hanno toccato tutti gli elementi essenziali del programma;
  • la qualità del tempo, seppure un metodo “inquisitorio” il suo, questo è il vero metodo del flipped classroom , ossia per noi studenti , prepararsi prima e rispondere alle domande poste durante le varie erogazioni, qualora ci fossero delle carenze, qui interviene il docente per chiarimenti e/o approfondimenti.

Tutto quanto da lei affrontato è stato, a mio parere, di profondo interesse e sicuramente concetti che rimarranno a lungo impressi nella mia memoria.

Spero di rivederla preso in qualche master universitario e Le auguro un futuro proficuo e tutto ciò che desidera.

Cordialmente


Natalizia Verrenti

28/03/2022, Buongiorno,
Scusatemi per il disturbo.
Venerdì ho concluso il mio percorso universitario con Uninettuno e a malincuore ho dovuto cambiare Ateneo per concludere il Ciclo Unico.

Ci tenevo però a mandarVi questa mail perchè ho passato dei momenti indimenticabili in questa Università. 

Ho conosciuto colleghi fantastici ed insegnanti dal grande cuore e cura per l'insegnamento seppur in modalità telematica.

Volevo pertanto ringraziare Voi per l'ottima gestione e organizzazione dell'Ateneo ed in particolar modo vorrei segnalare l'impegno della mia Relatrice Professoressa Maschio a cui sono grata per avermi supportato e sopportato in questa fase finale con grande professionalità e dedizione ed i Professori Colaioli ed Angelini per la gestione della loro disciplina e sopratutto delle classi interattive.

Sono fermamente convinta che quando una persona fa un ottimo lavoro bisogna riconoscerlo soprattuto in una modalità quale è il virtuale, che sicuramente presenta delle difficoltà maggiori in particolar modo nel rapporto umano. 


Grazie ancora di cuore. 

Saluti 

Lisa Viola