Università telematica internazionale UNINETTUNO

MOOC Massive Open Online Courses (Academic Year 2018/2019)

Sistemi giuridici comparati

CFU: 10
Γλώσσα: Ελληνικά
Περιγραφή μαθήματος
Il corso intende fornire gli strumenti per la comprensione dei principali sistemi giuridici nel mondo ed integra il percorso formativo dello studente nell'ambito delle altre discipline di area giuridica attivate nel Corso di Laurea. L’insegnamento, di carattere generale e introduttivo, è volto a trasmettere conoscenze relative al metodo comparatistico e alle sue più importanti applicazioni, nonchè ai lineamenti fondamentali dei grandi sistemi nei quali confluiscono i vari ordinamenti giuridici oggi vigenti nel mondo, nella loro evoluzione storica e nella loro attuale configurazione. Al termine del percorso formativo, lo studente conoscerà i caratteri distintivi dei sistemi e le classificazioni prevalenti in famiglie giuridiche. Lo studente sarà in grado di riconoscere ed esaminare in chiave comparatistica l’evoluzione degli istituti fondamentali del diritto privato, come la proprietà il contratto, la responsabilità civile, il diritto di famiglia. Particolare attenzione viene prestata all’importante processo di formazione del sistema giuridico determinato dall’Unione Europea. Ciò per suscitare interessi e fornire una base completa per ulteriori sviluppi ed approfondimenti, in momenti più avanzati del percorso formativo e/o professionale dello studente.
Προϋποθέσεις
Consolidata conoscenza dell’italiano scritto e orale; capacità di consultazione dei principali testi normativi.
Στόχοι
Far acquisire consapevolezza allo studente dello compresenza di più ordinamenti giuridici, del metodo e delle funzioni del diritto comparato. A tal fine, il corso mira ad assicurare: 1) conoscenza generale della comparazione giuridica; 2) capacità di comprendere le dinamiche fondamentali le problematiche, che caratterizzano la disciplina dei diversi profili del diritto comparato; 3) capacità di analizzare con consapevolezza e senso critico i principali sistemi giuridici, anche in relazione a specifici istituti; 4) mentalità giuridica come componente della capacità di analisi di situazioni complesse in contesti di studio e lavorativi; 5) capacità di raccogliere e interpretare criticamente dati e informazioni complessi nello specifico campo di studi; 6) capacità di comunicare ad un pubblico di non specialisti informazioni, idee, problemi e soluzioni nello specifico campo disciplinare con proprietà di linguaggio e buona articolazione di pensiero; 7) strumenti e capacità di apprendimento necessari per arricchire ulteriormente le competenze giuridiche acquisite e per applicare tali competenze anche ad altri insegnamenti del corso di studio; 8) capacità di individuare le direttrici essenziali attraverso le quali è possibile determinare il ravvicinamento o la contrapposizione tra i differenti ordinamenti e sistemi giuridici, questi ultimi intesi in senso ampio e con particolare riguardo alla eventuale contrapposizione fra la tradizione giuridica occidentale e le altre diversificate tradizioni; 9) consapevolezza della variabilità e relatività dei concetti o categorie giuridiche, nonchè della necessità della riflessione comparatistica in una realtà anche giuridicamente sempre più complessa; 10) capacità di contribuire alla formazione di un profilo di giurista che operi in una realtà complessa, interessata dalle dinamiche della globalizzazione, dall’interazione fra fonti del diritto nazionali e sovranazionali, dalle esigenze di confronto fra diverse culture giuridiche e istanze di armonizzazione di determinate aree del diritto, con una peculiare sensibilità verso approcci e soluzioni giuridiche diverse e, conseguentemente, verso una più profonda cognizione del proprio ordinamento giuridico; 11) acquisizione di un metodo di apprendimento interdisciplinare.
Πρόγραμμα
Le videolezioni dedicate all'insegnamento, tenute dal Prof. Vincenzo Zeno Zencovich, Presidente dell'"Associazione Italiana di Diritto Comparato" (AIDC), erano inizialmente 60; purtroppo, il vincolo collegato al numero di crediti formativi attribuiti al presente corso hanno imposto l'esclusione dal programma d'esame delle ultime 12 (peraltro tutte dedicate al Diritto dell'Unione Europea, già oggetto precipuo di un altro insegnamento presso il presente corso di laurea). Tuttavia, è opportuno ed auspicabile che lo studente usufruisca, sia pur a titolo facoltativo, della visione delle suddette lezioni che, svolte magistralmente dal decano della comparatistica italiana, sicuramente rappresentano una preziosa ed irripetibile occasione di arricchimento del proprio bagaglio culturale. Pertanto, il programma d'esame si articola nei temi trattati dalle qui di seguito elencate 48 videolezioni (che vanno associate allo studio rigoroso dei testi di parte generale e di parte speciale ad esse collegate in base all'elenco sottostante), raggruppabili nelle seguenti 10 aree concettuali: 1) Introduzione al diritto comparato. Videolezioni: 1, 2, 3, 4. V. Varano – V. Barsotti, La tradizione giuridica occidentale. Volume I: Capitolo I, pp. 1-44. 2) La tradizione di Civil Law. Videolezione: 5. V. Varano – V. Barsotti, La tradizione giuridica occidentale. Volume I: Capitolo II, Sezione I, pp. 110-127. 3) Il sistema giuridico francese. Videolezioni: 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12. V. Varano – V. Barsotti, La tradizione giuridica occidentale. Volume I: Capitolo II, Sezione II, Paragrafi 2.1-2.2, pp. 128-140. 4) I sistemi giuridici iberici e latino-americani. Videolezione: 13. V. Varano – V. Barsotti, La tradizione giuridica occidentale. Volume I: Capitolo V, Sezione I, pp. 504-514 / P.L. Carbone, Latin american system, in Comparazione e diritto civile, su www.comparazionedirittocivile.it. 5) I sistemi giuridici della famiglia romanistica-tedesca (Austria, Germania, Svizzera). Videolezioni: 14, 15, 16, 17, 18. V. Varano – V. Barsotti, La tradizione giuridica occidentale. Volume I: Capitolo II, Sezione II, Paragrafi 2.3-2.6, pp. 141-162. 6) La codificazione in Italia. Videolezione: 19. V. Varano – V. Barsotti, La tradizione giuridica occidentale. Volume I: Capitolo II, Sezione II, Paragrafo 2.7., pp. 162-170 / G. Autorino - S. Sica, Comparazione e diritto civile. Percorsi, pp. 9-30 e 53-88. 7) Le fonti del diritto nei sistemi di Civil Law. Videolezione: 20. V. Varano – V. Barsotti, La tradizione giuridica occidentale. Volume I: Capitolo II, Sezione III, pp. 171-190 / G. Autorino - S. Sica, Comparazione e diritto civile. Percorsi, pp. 31-52 e 89-154. 8) I sistemi giuridici di Common Law. Videolezioni: 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34, 35, 36, 37, 38. V. Varano – V. Barsotti, La tradizione giuridica occidentale. Volume I: Capitolo III, pp. 268-377 / G. Autorino - S. Sica, Comparazione e diritto civile. Percorsi, pp. 155-194. 9) I sistemi giuridici “misti”. Videolezioni: 39, 40. V. Varano – V. Barsotti, La tradizione giuridica occidentale. Volume I: Capitolo IV, pp. 463-489. 10) Ulteriori sistemi giuridici. Videolezioni: 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48. V. Varano – V. Barsotti, La tradizione giuridica occidentale. Volume I: Capitolo II, Sezione IV, pp. 191-211 e Capitolo V, Premessa, Sezioni II, III, IV e V, pp. 501-503 e 515-555.
Βιβλίο
Vincenzo Varano - Vittoria Barsotti, "La tradizione giuridica occidentale", Volume I, Giappichelli Editore, Torino, 2010. G. Autorino - S. Sica, "Comparazione e diritto civile. Percorsi", Brunolibri, Salerno, 2007. P.L. Carbone, "Latin american system", in Comparazione e diritto civile, su www.comparazionedirittocivile.it.
Εργασίες
In coda a numerose videolezioni è collegato un esercizio riepilogativo sui principali argomenti trattati nella videolezione, che si articola in domande (a risposta chiusa o a risposta aperta) e può essere utile allo studente come percorso di autoverifica dell’apprendimento. Lo studente non è tenuto ad inviare al proprio tutor le risposte a tali domande, ma può richiedere chiarimenti e supporto nel caso dovesse riscontrare, mediante il percorso di autoverifica, lacune di apprendimento e difficoltà su specifici argomenti. Durante l’erogazione del modulo di insegnamento, il tutor effettuerà valutazioni qualitative e quantitative dell’apprendimento, mediante la somministrazione di schede con domande predisposte ad hoc per la propria classe di studenti. Le risposte a tali domande dovranno essere inviate da ogni singolo studente al proprio tutor per la correzione. Si consiglia inoltre la consultazione delle raccolte di materiali didattici, di approfondimento delle videolezioni, per verificare e consolidare i contenuti teorici appresi. La discussione degli esercizi e dei singoli materiali con il tutor potrà avvenire anche tramite la chat e il forum attivato all’inizio dell’erogazione del corso. Al termine di ciascuna erogazione del modulo di insegnamento, il tutor predisporrà valutazioni qualitative e quantitative dell’apprendimento, ai fini dell’ammissione di ciascuno studente all’esame.
Περιοχή Καθηγητή
Professor not available
Λίστα μαγνητοσκοπημένων παραδόσεων
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich
Vincenzo Zeno Zencovich

Κεντρική Έδρα

Corso Vittorio Emanuele II, 39
00186 Roma - ITALIA
C.F.: 97394340588
P.IVA: 13937651001

Πιστοποιημένο email

info@pec.uninettunouniversity.net

Φοιτητική Γραμματεία

tel: +39 06 692076.70
tel: +39 06 692076.71
e-mail: info@uninettunouniversity.net

Τηλεδιάσκεψη

Library 1st floor: 90.147.90.157
Meeting Room 5th floor: 90.147.90.158

Χρειάζεστε περισσότερες πληροφορίες;

Δώστε μας τα στοιχεία επικοινωνίας σας


Ζήτησε πληροφορίες